Arriva la carta di identità elettronica: avrà impronte digitali

Redazione

Il progetto è nato nel 1997 ma solo oggi giunge dal ministro degli Interni Angelino Alfano la conferma del suo arrivo: parliamo della famosa “carta di identità elettronica” (cie).

Oltre al fatto che naturalmente si tratterà di una scheda elettronica e non di un documento in carta, la nuova cie presenta tantissime novità: accanto ai normali dati come nome, luogo e data di nascita, saranno presenti il nome dei genitori e il codice fiscale; inoltre sulla card ci sarà la nostra impronta digitale, fatta eccezione per i bambini; facoltativamente potrà essere inserito un dato sulla nostra volontà di donare gli organi e i tessuti in caso di morte.

Da quanto si legge nel terzo dei 19 articoli, la nuova versione del documento di identità sarà realizzata “con le tecniche tipiche della produzione di carte valori” e integrata “con un microprocessore per la memorizzazione delle informazioni necessarie per la verifica dell’identità del titolare, inclusi gli elementi biometrici, nonchè per l’autenticazione in rete”.

Possono richiederla tutti coloro che hanno smarrito o deteriorato la carta di identità, che la devono rinnovare o che la devono richiedere per la prima volta; per averla basta recarsi all’anagrafe del Comune o al Consolato in caso di domicilio all’estero.

Next Post

Di Caprio rifiutò un ruolo importante in Star Wars

Ad oggi è la saga che al mondo ha guadagnato di più, e con l’ultimo episodio è stata capace di battere ogni record, e quindi ha ben di che mangiarsi le mani il bel Leonardo di Caprio, che al momento sta ancora inseguendo la sua prima statuina d’oro. Leonardo Di […]