Beautiful Curvy, il calendario 2016 per valorizzare donne comuni

La bellezza non ha taglia, ed è quello che vuole dimostrare Beautiful curvy col suo nuovo calendario 2016

Se la maggior parte dei calendari sono tappezzati da foto di donne bellissime e dai corpi he rispettano appieno le misure canoniche, negli ultimi anni si sta avendo comunque una sensibilità maggiore, rendendosi finalmente conto che la stragrande maggioranza delle donne non risponde alle supposte misure.

Ogni donna è bella a modo suo, a prescindere dalla taglia e dai kg in più che possa avere: ognuna deve sentirsi libera di mostrare e valorizzare il proprio corpo, coi propri kg, a patto che questi non inficino però la salute.

Il nuovo calendario 2016 di Beautiful Curvy porta in primo piano la bellezza vera morbida e sensuale con la direzione del progetto della giornalista di moda Barbara Christmann.

Quelle immortalate dall’obiettivo di Stefano Bidini, sono donne normali, lontane dal Fashion System, che divertite nel ruolo di modelle amano, accettano e mostrano il loro corpo.

I 12 scatti di Bidini non sono un susseguirsi d’immagini di donne perfette, ma 12 messaggi che sottolineano il valore dell’unicità di corpi che esprimono una propria identità, non omologata agli stereotipi di bellezza imposti da un sistema spesso lontano dalla realtà.

Next Post

A Pescara torna il divieto dei botti di Capodanno

Pescara vieta i botti di fine anno per tutelare gli animali domestici Una decisione che a noi francamente piace: se è giusto festeggiare l’inizio del nuovo anno, non è necessario farlo mettendo a repentaglio la vita degli animali, di quelli randagi che possono ferirsi e di quelli domestici, spaventati a […]