Cassino, coniugi suicidi: hanno scelto di morire assieme

Un omicidio suicidio, racconta la cronaca, ma per i più romantici una storia d’amore così intensa da scegliere di abbandonare la vita assieme.

I corpi di un uomo e di una donna di 73 e 70 anni sono stati ritrovati dalla nuora in un garage vicino la loro casa a Sant’Elia Fiumerapido in località Olivella, in provincia di Frosinone: un duplice suicidio di una coppia che ha lasciato un bigliettino alla famiglia per spiegare il motivo del gesto.

Inutili i soccorsi per cercare di rianimare marito e moglie: i corpi dei coniugi sono stati rinvenuti con una corda al collo.

“Abbiamo deciso di andare via insieme”: l’uomo soffriva di depressione per una grave malattia e la coppia ha deciso di restare unita fino all’ultimo istante.

I carabinieri della Compagnia di Cassino, coordinati dal maggiore Silvio De Luca, hanno escluso così totalmente l’ipotesi di omicidio-suicidio circolata in un primo momento. Il dottor Mattei, sostituto procuratore della Repubblica di Cassino, ha comunque disposto l’esame autoptico presso l’obitorio dell’ospedale ‘Santa Scolastica’ di Cassino.

Loading...
Potrebbero interessarti

Berlusconi, meglio solo che mal accompagnato

Il leone è ferito ma non è morto direbbe qualcuno, ma al…

Torino, dimessa due volte dall’ospedale muore poche ore dopo a casa

Ennesimo caso di malasanità? Tragica fatalità? Quel che è certo è che…