Catanzaro: il picco di cassintegrati

Redazione

A Catanzaro in Calabria c’è il record dei cassintegrati che purtroppo non cenna a diminuire. A far compagnia a Catanzaro c’è anche Crotone. I dati dell’Inps sono allarmanti: infatti è stato registrato un tracollo dell’offerta occupazionale nella regione con un aumento totale del 346% del completo sistema di ammortizzatori sociali.

Solitamente la cassa integrazione si da alla gente che non è stata ancora licenziata ma che purtroppo è in bilico. Può essere ordinaria se il tempo è breve, straordinaria se è a lungo termine e in deroga quando si tratta di lavoro fuori dal settore industriale.

Purtroppo la cassa integrazione straordinaria è in pieno aumento: infatti si registra in aumento di 5 volte: da 147 mila è arrivata a oltre 700 mila ore. Questi dati, molto allarmanti, hanno proclamato così la Calabria regione dei cassintegrati.

Next Post

Messina stracolma di rifiuti: allarme spazzatura

Messina è stracolma di rifiuti e comincia ad esserci un po’ di disagio per le strade e un po’ di polemiche per questa situazione raccapricciante che sta coinvolgendo la Sicilia e in particolare Messina. Le zone più colpite sono nelle via Placida, Canova, dei Verdi, Calabria e in Piazza Casa […]