Coldplay, biglietti concerto: aperta inchiesta sulla prevendita

Eleonora Gitto

Sul concerto dei Coldplay, è aperta un’inchiesta sulla prevendita dei biglietti da parte dell’antitrust.

In effetti, da qualche tempo la gente si domandava come, in occasione di concerti di un certo rilievo, anche a fronte di prezzi iniziali decisamente alti, si registrasse in maniera velocissima sempre il sold out, il tutto venduto.

E’ vero che siamo nell’era di internet, ma c’era, e forse c’è ancora, qualcosa che non va proprio per il verso giusto.

Stavolta le segnalazioni delle anomalie vengono direttamente dal Codacons e da Altro Consumo, e riguardano in particolare il concerto della famosissima band dei Coldplay a San Siro.

L’inchiesta è stata aperta a carico di Ticketone S.p.a. e di altri quattro operatori del mercato. In buona sostanza era quasi impossibile comprare i biglietti online.

Situazioni simili si sono verificate con i concerti dei One Direction, Foo Fighters, Red Hot Chilly Peppers, Bruce Springsteen, Renato Zero, Adele, David Gilmour.

Il problema è capire se Ticket One ha garantito la possibilità alla gente di acquistare i biglietti online, o se ha permesso che altri facessero acquisti in blocco utilizzando software specifici, e in questa maniera consentendo la lievitazione e dismisura dei prezzi dei biglietti.

Next Post

Emma Marrone: sempre più sensuale sui social

Sono lontanissimi i tempi in cui era poco più di una ragazzina goffa, in tuta durante il talent show che l’ha lanciata nel dorato mondo dello spettacolo e chissà se, col senno di poi, Stefano De Martino le preferirebbe nuovamente Belen Rodriguez. Oggi Emma Marrone non è soltanto una bravissima […]