Conoscete davvero l’oroscopo cinese? Ecco i significati e le caratteristiche dei segni zodiacali usati in Cina

Redazione

Conoscete davvero l’oroscopo cinese? Ecco i significati e le caratteristiche dei segni zodiacali usati in Cina

Quasi tutti i noi sanno di che segno sono, anche se sono in pochi ad avere davvero approfondito l’argomento. L’astrologia occidentale divide l’anno in dodici segni zodiacali e a ognuno di questi sono attribuiti caratteristiche, vizi e virtù. C’è chi si nasconde dietro queste classificazioni riportando all’essere dei pesci la ragione per la loro sensibilità o all’essere ariete quella della loro testardaggine. Il nostro zodiaco non è però l’unico al mondo ma esistono diversi sistemi adottati da altre culture. È il caso dell’oroscopo cinese, che funziona in modo molto diverso dal nostro.

Il nuovo anno e l’oroscopo cinese La cultura cinese non smette di affascinarci. Ne sono le prova i tantissimi prodotti mediatici e dell’intrattenimento che trattano della storia e delle tradizioni di questo Paese come il lungometraggio del 2020 Mulan, remake del cartone del 1998 e uscito in esclusiva su Disney+, libri come Addio mia concubina, distribuito in Italia da edizioni Frassinelli e ambientato nella Cina di inizio Novecento, e infine slot machine giocabili online su Betway Casinò come Long Mu Fortunes e Double Lucky Line la cui grafica e ambientazioni si rifanno proprio all’estetica e alle tradizioni cinesi. Purtroppo però, spesso ci appassioniamo a prodotti ispirati alla cultura cinese senza davvero conoscere a fondo questo Paese: ciò porta a fraintendimenti e appropriazioni “indebite” di questa cultura e l’oroscopo non fa eccezione. Quasi tutti infatti sappiamo che i segni cinesi sono rappresentati da animali e non è raro sentire qualcuno dire di essere del segno del cane o del bue senza sapere di cosa sta davvero parlando. I segni zodiacali cinesi non hanno infatti una correlazione diretta con i nostri anche se hanno però in comune il loro numero: sono infatti dodici.

Questi però hanno cadenza annuale e non mensile come nel nostro caso. Tutti i nati nello stesso anno, quindi, sono dello stesso segno rappresentato che un animale che è anche il protettore di quell’anno. Va inoltre ricordato che il calendario cinese si basa su un sistema lunisolare, per cui l’anno non inizia il primo gennaio come nel nostro caso, e che secondo il calendario gregoriano l’anno cinese cade solitamente tra fine gennaio e inizio febbraio. Due persone nate nello stesso anno secondo i nostri canoni, quindi, possono appartenere a due segni zodiacali cinesi diversi. L’avvicendarsi dei dodici segni non corrisponde al numero dei dodici mesi in un anno ma si basa sul sistema di calcolo del tempo Ganzhi basato sui cosiddetti dodici rami terrestri.

IMAGE SOURCE: pexels.com

Le caratteristiche dei segni cinesi

L’oroscopo cinese condivide altre caratteristiche con il nostro, anche se con grosse differenze. Nel nostro caso, ad esempio, ai segni zodiacali corrispondono degli elementi: acqua, aria, terra e fuoco. In Cina si parla invece di fuoco, terra, metallo, acqua e legno, ma questi vengono attribuiti ai diversi anni, due di fila per ogni elemento, e non ai segni, che quindi possono essere “guidati” da diversi elementi. Come da noi, inoltre, i segni hanno caratteristiche intrinseche che vanno a descrivere i nati in quel determinato periodo. I segni sono: topo, bue, tigre, coniglio, drago, serpente, cavallo, capra, scimmia, gallo, cane e maiale. I nati sotto il segno del coniglio, ad esempio, sono considerati molto ambiziosi mentre i cavallo un po’ troppo chiacchieroni. Queste associazioni a volte a noi risultato un po’ strane perché solitamente attribuiamo a certi animali significati molto diversi. Abbiamo mai considerato il topo un gran lavoratore e il maiale cavalleresco?

Questi segni solo inoltre divisi in due gruppi, quelli yin e quelli yang. Come spiegato da un articolo pubblicato su Viaggio in Cina, i segni si alternano nello zodiaco tra yin e yang e sono definiti dal numero di zoccoli o artigli: gli animali yin ne hanno un numero dispari, quelli yang pari. Unica eccezione è il topo che, anche se provvisto di un numero dispari di dita, è considerato yang. I segni zodiacali cinesi sono infine associati ai dodici principali organi del corpo, a loro volta connessi con i dodici meridiani, secondo la teoria zang-fu della medicina cinese. Gli animali vengono infatti fatti corrispondere con le essenze che sono contenute dentro quegli organi e così ad esempio il gallo è legato lo shen, o spirito, del cuore.

image source@Pixabay

Lo zodiaco cinese è un sistema molto complesso che è simile, in certi elementi, alla nostra astrologia ma che si discosta largamente dall’organizzazione dei segni zodiacali a cui siamo abituati. Imparare a conoscere con attenzione le caratteristiche di questo zodiaco permette di scoprire aspetti poco conosciuti delle cultura cinese e capire il vero significato che si cela dietro i diversi segni.

Next Post

Video di una terapista diventa virale: ecco la dislessia

La terapista autorizzata Lindsay Fleming ha condiviso un video su TikTok nel tentativo di mostrare com’è leggere un passaggio di testo per alcune persone con dislessia e ha collezionato migliaia di visualizzazioni. Un terapista ha condiviso un video nel tentativo di mostrare cosa si prova a leggere un passaggio di […]
Video di una terapista diventa virale