Coronavirus: Ancora una variante, questa volta in Thailandia

Redazione

Nonostante la somiglianza con le attuali mutazioni del coronavirus, i ricercatori garantiscono che questa segnalata in Thailandia, non viene trasmessa dagli animali all’uomo.

Coronavirus Ancora una variante questa volta in Thailandia

Scienziati della Chulalongkorn University di Bangkok hanno scoperto un nuovo tipo di coronavirus in pipistrelli catturati in una grotta nella Thailandia orientale. Chiamato RacCS203, il virus condivide il 91,5% del genoma con SARS-CoV-2, responsabile della pandemia Covid-19.

Nonostante la somiglianza, i ricercatori garantiscono che il nuovo virus non si trasmette dagli animali all’uomo, ma può contaminare le persone se trasmesso dai pipistrelli a un ospite intermedio, come il pangolino.

Secondo una pubblicazione sulla rivista scientifica Nature Communications, il team di scienziati ha raccolto campioni del virus da 100 pipistrelli Rhinolophus acuminatus nel giugno 2020.

Hanno anche testato dieci pangolini, tra febbraio e luglio dello scorso anno, per verificare il potenziale di un possibile ospite intermedio nella trasmissione del virus dagli animali all’uomo.

fonte@CNN

Next Post

Proxima B, ecco il pianeta simile alla Terra

Secondo i ricercatori, nel vicino sistema solare, nella zona abitabile della stella Alpha Centauri A, potrebbe esserci un esopianeta con condizioni adatte alla vita. Il nuovo mondo scoperto si trova a 4,37 anni luce dal nostro pianeta. Il corpo osservato ruota attorno alla stella Proxima Centauri, che appartiene al sistema stellare […]
Proxima B ecco il pianeta simile alla Terra