Coronavirus, i sintomi non scompaiono dopo la malattia

Redazione

Qualche tempo fa gli esperti hanno pubblicato i risultati di un altro studio, secondo il quale in circa il 76% di coloro che hanno avuto il coronavirus , i sintomi non scompaiono nemmeno sei mesi dopo la completa guarigione. Come è stato scoperto, almeno uno dei sintomi della malattia si manifesta, riporta la rivista Lancet.

Coronavirus i sintomi non scompaiono dopo la malattia

Lo studio ha coinvolto 1733 persone. 1172 di loro hanno richiesto l’ossigenoterapia obbligatoria durante il trattamento. Queste persone sono state dimesse dall’ospedale tra gennaio e maggio 2020.

Il 63% dei pazienti ha riferito che anche dopo sei mesi, di tanto in tanto si verificano debolezza o affaticamento costante. Il 26% dei pazienti soffre di disturbi del sonno da molto tempo e il 23% è generalmente depresso.

Si è anche scoperto che più una persona tollerava il coronavirus , maggiore era il rischio che la funzione polmonare fosse compromessa di conseguenza. 

La maggior parte dei problemi ai polmoni si è verificata in quei pazienti che sono stati costretti a ricorrere alla ventilazione meccanica o all’ossigenoterapia, e questo è rispettivamente del 56% e del 29%.

Un’altra parte dei pazienti ha iniziato a sviluppare problemi con altri organi. Soprattutto, a causa del trattamento del coronavirus , i reni soffrivano, anche se prima dell’inizio della terapia i pazienti non avevano problemi con questi organi.

Next Post

Si rifiuta di firmare il certificato di nascita dopo aver scoperto il nome del figlio

Una coppia, unita da quattro anni, ha recentemente accolto il loro primo figlio, ma l’uomo dice di essere rimasto sbalordito dal nome che la sua ragazza ha scritto sul certificato di nascita del figlio. Il neo papà si è rifiutato di firmare il certificato di nascita di suo figlio dopo […]
Si rifiuta di firmare il certificato di nascita dopo aver scoperto il nome del figlio