Covid-19: I vaccinati sono più esposti alla variante sudafricana

Redazione

La variante sudafricana del nuovo coronavirus proveniente dalla Cina sembra avere un impatto maggiore sulle persone vaccinate che sulle persone non vaccinate. Ciò è evidente da un nuovo studio dell’Università di Tel Aviv.

Covid-19 I vaccinati sono esposti alla variante sudafricana

Un nuovo studio israeliano sembra dimostrare che la variante della corona sudafricana è molto meno influenzata dal vaccino rispetto alla maggior parte delle altre varianti. Il lavoro accademico è stato pubblicato sabato ed è ancora in fase di revisione tra pari.

I ricercatori coinvolti hanno esaminato 400 individui risultati positivi al coronavirus, nonostante avessero già ricevuto almeno una dose del vaccino Pfizer / BioNTech. I ricercatori hanno quindi confrontato la prevalenza della variante sudafricana B.1.351 tra i vaccinati con la presenza della variante tra le persone che non sono state ancora vaccinate.

Abbiamo trovato una percentuale sproporzionatamente più alta della variante sudafricana tra i vaccinati di seconda dose rispetto a quelli che non sono stati vaccinati affatto“, ha detto Adi Stern dell’Università di Tel Aviv . “Ciò significa che la versione sudafricana è in grado, almeno in una certa misura, di sfondare la protezione del vaccino“.

E non solo la variante può sfondare il vaccino di Pfizer, ma sembra anche essere in grado di colpire in modo univoco le persone che sono state vaccinate a un livello più elevato, rispetto ai non vaccinati – 5,4% contro 0,7%.

Stern dice che questi risultati sono stati un enorme shock per lui e gli altri ricercatori: “Sulla base dei modelli della popolazione generale, ci aspettavamo di trovare un caso della variante sudafricana, ma ne abbiamo trovati otto”, ha detto Stern sul Times of Israel . “Dovrebbe essere chiaro che questo risultato non mi ha certo reso felice“.

Next Post

Cancro alla pelle: Quali sono i fattori di rischio

Il cancro sulla pelle è visibile, ma è necessario sapere esattamente cosa cercare per determinare tale condizione. Ci sono tre indicatori principali della necessità di un consiglio medico e ottenere aiuto tempestivamente è fondamentale se si desidera curare il cancro della pelle. La diagnosi precoce salva vite umane: coloro che […]
Cancro alla pelle Quali sono i fattori di rischio