Daniel Day Lewis lascia a 60 anni i set cinematografici

Dopo le tragiche perdite che il mondo del cinema ha dovuto sopportare negli ultimi mesi, per fortuna stavolta non parliamo di morte: un grandissimo interprete ha deciso di abbandonare le scene, con grande rammarico che tutti quelli che negli anni hanno apprezzato il suo stile unico e il suo incredibile talento, ma per fortuna di sua volontà, per godersi in pace un meritatissimo riposo, dopo una vita artistica a dir poco intensa.

Daniel Day-Lewis dà l’addio al cinema: dopo tre Oscar vinti e cinque candidature, a 60 anni ha annunciato che smetterà di fare l’attore.

A dare l’annuncio ufficiale la sua agente, Leslee Dart, con un comunicato: ”Daniel Day-Lewis non lavorerà più come attore. E’ immensamente grato a tutti i suoi collaboratori e sostenitori. La sua è una decisione privata su cui lui o i suoi portavoce non rilasceranno ulteriori commenti”

Neppure un accenno sui motivi che l’hanno determinata.

Day Lewis è l’unico attore ad aver vinto tre premi Oscar come Miglior attore, per Il mio piede sinistro (nel 1989), Il petroliere (nel 2007) e Lincoln (nel 2012). Daniel Day-Lewis prima dell’addio completerà comunque le riprese di Phantom Thread, il nuovo film di Paul Thomas Anderson che dovrebbe uscire prima di Natale.

Daniel Day Lewis nasce a Londra, in Inghilterra nel 1957. Fin da piccolo mostra una particolare inclinazione per l’arte della recitazione. Dopo aver recitato a teatro, Lewis debutta sul grande schermo nel 1982, nel film Gandhi. Dopo di che, la sua carriera non si fermerà più, almeno fino ad oggi, quando appunto ha annunciato il suo ritiro dalle scene.

Negli ultimi 20 anni solo sei film girati, con il settimo, Phantom Thread per l’appunto, che lo vedrà per un’ultima volta al cinema nei panni di uno stilista nella Londra degli anni ’50.

Chissà se alla Mostra del Cinema di Venezia gli verrà dedicata una premiere mondiale, per chiudere in bellezza una carriera leggendaria.

Next Post

Stefano Bettarini non passerà l’estate da single?

Considerato un playboy che ama addirittura stilare liste delle donne che non sono state capaci di resistergli, come ha ampiamente dimostrato durante la sua partecipazione come concorrente alla prima edizione del Granfe Fratello Vip, dove ha rischiato persino l’espulsione per aver elencato tutte le sue conquiste, Stefano Bettarini da diversi […]