Dopo Skype anche Facebook va in blackout
A smartphone user shows the Facebook application on his phone in the central Bosnian town of Zenica, in this photo illustration, May 2, 2013. Facebook Inc said July 24, 2013 that revenue in the second quarter was $1.813 billion, compared to $1.184 billion in the year ago period. REUTERS/Dado Ruvic /Files (BOSNIA AND HERZEGOVINA – Tags: SOCIETY SCIENCE TECHNOLOGY BUSINESS)

Dopo il blackoutdi Skype, di qualche giorno fa, anche Facebook ha avuto il suo momento di disservizio: nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 18.30, milioni di utenti non sono riusciti ad accedere alla propria pagina social.

Dopo una lunga attesa con la clessidra, compariva la finestra che riportava il seguente messaggio: “spiacenti, qualcosa non ha funzionato. Stiamo lavorandoci su per risolvere il problema prima possibile”.

L’Italia ha avuto solo 30 minuti di #FacebookDown, nella maggior parte dei casi si tratta di blackout totali del sito o di problemi in fase di log-in. La maggior parte delle segnalazioni arriva dal Nord Europa e dalla East Coast degli Stati Uniti.

C’è chi scommette che il disagio sia stato causato proprio dallo stesso social, magari a causa del tanto atteso aggiornamento, che prevede l’aggiunta del tasto “non mi piace”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Zuckerberg, una petizione contro il blocco di WhatsApp in Brasile

Mark Zuckerberg contro il blocco di WhatsApp in Brasile lancia una petizione…

La pasta del futuro sarà stampata in 3D

Avete proprio letto bene la pasta del futuro sarà stampata in 3D…