Enrico Papi tornerà a condurre Sarabanda ma non da “ciccione”

Si fa tanto che parlare di lotta al body shaming e dello scoraggiare le mode che vogliono necessariamente donne e uomini sempre in perfetta forma, eppure Rihanna e Vanessa Incontrada, bellissime e talentuose, si ritrovano crocifisse sui social per aver osato sfoggiare un fisico che non calza nella canonica taglia 40.

Anche gli uomini però non sono esenti: Enrico Papi, storico conduttore di Sarabanda, dopo vent’anni torna al timone dello stesso programma, riportandolo su Italia Uno assieme ai suoi storici protagonisti, eppure c’è che lo accusa di non essere abbastanza in forma per poter fare “bella figura”.

Tutto era partito qualche giorno fa quando una indiscrezione del sito diretto da Roberto D’Agostino aveva rivelato che Enrico Papi si era affidato a una cura del dietologo Alberico Lemme per potersi presentare in forma alla nuova stagione di Sarabanda.

Lemme si è però affrettato a smentire, ed anzi ci è andato anche giù pesante, scrivendo al sito: «mi rincresce informarvi che Enrico Papi, da voi ipotizzato mio ‘cadetto’, condurrà il suo Sarabanda da ‘ciccione’ perché non sta seguendo il mio metodo e perché il mio è l’unico metodo che funziona».

Anche la risposta di Enrico Papi però non si è fatta attendere. Anche lui ha inviato un messaggio al sito dagospia.com, con tanto di documentazione fotografica. «Caro Dago, ti sembro ciccione? Posso aver seguito la dieta Lemme se sono così? Vedi tu!». A corredo una foto che lo vede in splendida forma, soprattutto se si tiene in considerazione che ha 52 anni ed è pronto alla sua rivincita televisiva.

Ricordiamo che la nuova versione di Sarabanda  sarà un vero e proprio omaggio allo show del passato: come riporta Davidemaggio.it, parteciperanno, oltre a dei nuovi concorrenti, anche vecchie glorie del quiz musicale come l’Uomo Gatto, Coccinella, Tiramisù, Valentina, Allegria e la Professora.

La prima delle tre serate speciali del game show soddisferà i palati di chi ama il ‘vintage televisivo’ martedì 13 giugno 2017, in prime time su Italia 1.

Next Post

Playboy ripropone le stesse conigliette dopo 30 anni

Per decenni avere l’onore di essere conigliette di Playboy è stato uno status da salvaguardare, e nonostante negli anni e le evoluzioni inevitabili dei costumi, ancora oggi è considerato un onore e un privilegio per milioni di donne riuscire a comparire su quella che a tutti gli effetti è una […]