Fabrizio Corona, dove nascondeva il suo tesoro

A quanto pare i guai giudiziari per l’ex re dei paparazzi non sono finiti: nonostante solamente qualche giorno fa il giudice aveva deciso che non sarebbe dovuto tornare in carcere per finire di scontare la sua pena e anche se al momento non gli è stata mossa ancora ufficialmente nessuna nuova accusa, certamente quanto successo nelle scorse ore non rimarrà senza conseguenze.

La sezione misure di prevenzione del tribunale di Milano ha infatti sequestrato – accogliendo la richiesta del pm Alessandra Dolci e del procuratore aggiunto Ilda Boccassini – 1,7 milioni di euro a Fabrizio Corona: il sequestro, da quanto si è saputo, riguarderebbe presunti soldi “in nero” dell’ex fotografo dei famosi. La decisione è stata presa sulla base della sua “pericolosità sociale” di Corona.

Il denaro sequestrato a Fabrizio Corona sarebbe stato relativo a compensi ricevuti da quando è stato scarcerato. Per discutere della vicenda è stata fissata un’udienza il 21 gennaio.

La somma è stata trovata in contanti all’interno di un pacchetto nascosto nel controsoffitto dell’immobile di un uomo ritenuto l’amministratore di fatto di una sua società.

Questo sequestro rischia di complicare il suo percorso, anche se a decidere sulla revoca dell’affidamento e sull’eventuale rientro in carcere sarà comunque il magistrato di sorveglianza.

fonte@ANSA

Next Post

Luigi Pelazza nella bufera per il servizio sul traffico di armi

Solo qualche giorno fa era stato espulso, assieme alla sua troupe, dal Marocco, per aver cercato di realizzare un servizio sulla prostituzione minorile nel paese, ma a quanto pare una nuova tegola si abbatte sulla testa dell’inviato delle Iene Luigi Pelazza. A Pelazza infatti sono state mosse delle gravissime accuse: […]