Fabrizio Corona, la sua Silvia lo difende a spada tratta

Angela Sorrentino

Da quando è finito nuovamente in carcere, numerose persone hanno detto la loro sul chiacchieratissimo personaggio: dalle sue ex fidanzate ai suoi ex amici, tutti hanno voluto dire la propria opinione su Fabrizio Corona e i suoi guai giudiziari, e molto raramente si sono spese belle parole.

A sua difesa, in queste ore, è tornata a parlare la sua attuale fidanzata, Silvia Provvedi, che ha scelto di restargli accanto anche nella cattiva sorte e di raccontare la sua verità a Verissimo, intervistata da Silvia Toffanin.

Ai microfoni del talk show l’ex vincitrice dell’Isola dei Famosi racconta: “Io ci sarò come fidanzata, nel bene o nel male. Lo aspetto”.

“Quello di Fabrizio è un reato fiscale. Confiscategli quello che si deve confiscare, io non sono qui a dire che è giusto quello che ha fatto. Io pago le tasse. Ma da lì a parlare di mafia bisogna stare attenti, anche perché io con un mafioso non ci sto, con uno che ricicla il denaro sporco non ci sto e non verrei qui a difenderlo”, spiega difendendo il compagno.

“Bisogna tirarlo fuori dalla galera e aiutarlo in una struttura riabilitativa. Va aiutato e seguito. Da una parte la pena dei due anni in carcere è stata troppo dura, ma dall’altra, paradossalmente, quando è uscito gli sono stati concessi troppi privilegi che lui non ha gestito. Fabrizio è come una persona obesa portata in un negozio di caramelle. Non è in grado di scegliere quante poterne mangiare”, aggiunge.

E le sue parole non potrebbero che essere clementi nei confronti dell’uomo che vede accanto anche in futuro: “Di matrimonio, ogni tanto, ne abbiamo parlato anche prima che lui andasse in carcere, ma in realtà io non sono una persona che sogna il matrimonio e poi sono ancora molto giovane per questo. Quando sarà a posto ne riparleremo. Adesso il matrimonio non è il mio primo pensiero”.

Infine, si rivolge direttamente al suo fidanzato, che dal carcere spera la stia guardando, e dice: “Ti mando un grande bacio. Scusa se ho pianto. Tieni duro. Io, ma non solo io, ti stiamo aspettando”.

Next Post

Robbie Williams: A casa di Bono Vox dopo i funghetti allucinogeni

Sempre trasgressivo poi diventato padre e certamente cambiato, Robbie Williams ha parlato del suo passato al The Iris Times. Tornato con i ricordi al passato, il cantante ha rivelato un episodio particolare della sua vita quando, invitato dal leader degli U2 Bono Vox a casa sua, si è presentato sotto […]