Facebook, utilizzarlo troppo rende meno felici ed in salute

Tra i social network, Facebook è certamente il più diffuso e conosciuto a livello mondiale: una vera e propria miniera d’oro per il suo ideatore, Mark Zucherberg, ed anche il precursore di tutta la fitta rete di social che ha irrimediabilmente influenzato e cambiato la rete dei rapporti sociali esistenti.

Tramite i social, e Facebook in special modo, milioni di persone si sono conosciute, incontrate, moltissime anche innamorate, ma veramente questi luoghi virtuali fanno così bene alla nostra socialità, e più in generale al nostro benessere psico-fisico?

Secondo una impietosi diagnosi messa nero su bianco da uno studio pubblicato dall’American Journal of Epidemiology, non sarebbe affatto così, anzi ci sarebbe una stretta connessione tra l’utilizzo del social network e lo stato di salute e la soddisfazione personale dell’utente.

La ricerca è stata condotta in due anni su oltre 5mila persone ed in pratica si è scoperto che più si usa Facebook, meno si è felici e in salute.

“Le interazioni faccia a faccia migliorano il benessere. Con l’ubiquità dei social media sono emerse importanti questioni sull’impatto delle relazioni – dicono i ricercatori -. Abbiamo esaminato le associazioni che ci sono tra l’attività su Facebook e lo stato di salute fisica, mentale e la soddisfazione di vita.

Ad esempio, ogni volta che alla pubblicazione di uno status non corrisponde un numero di mi piace giudicato sufficiente, secondo lo studio, corrisponde un peggioramento del 5-8% dello stato fisico e mentale.

L’aspettativa di piacere, di essere apprezzati in quella teca di cristallo dove tutto è confezionato per accogliere e numeri, soprattutto numeri, delusa e ferita può determinare molta frustrazione.

Per fortuna non è sempre così. Secondo alcuni ricercatori, l’uso dei social media in qualche caso avrebbe invece avuto un impatto positivo sul benessere delle persone, che in questi luoghi virtuali troverebbero sostegno sociale e parallelamente rafforzerebbero le relazioni del mondo reale.

A ciò sembrerebbe collegata la quantità di amici su Facebook: chi ne ha molti avrebbe più chance di ricevere maggiore sostegno morale riducendo così lo stress e migliorando il proprio benessere.

Next Post

Alex Adinolfi, dopo la scelta la delusione?

Poche settimane fa c’è stata la puntata dedicata alla scelta di Rosa la quale come ben sappiamo ha scelto il napoletano Pietro Tartaglione col quale sembra essere davvero felice osservando le foto e i filmati postati.sui social in questi giorni. Di contro c’era stata la presa di posizione dell’altro corteggiatore […]
alex adinolfi delusione dopo la scelta