Festival di Sanremo, ancora nessuna certezza sul prossimo conduttore

Ancora non sono stati inaugurati neppure i nuovi palinsesti autunnali, e manca quindi un bel po’ all’esordio del prossimo Festival di Sanremo, eppure, come di consueto, si sprecano già le indiscrezioni, sia sui big che saranno in gara, sia per chi avrà l’onore di condurre la kermesse canora più famosa dello stivale.

L’ultima indiscrezione su chi sarà al timone è dell’agenzia Agi: la news in questione parla di Antonella Clerici e/o Massimo Ranieri.

Lei tornerebbe all’Ariston dopo il 2005 (quando affiancò Paolo Bonolis) e nel 2010.

Lui, che in gara ci è stato per 6 volte (e nel 1988 vinse con la canzone Perdere l’amore), si ritroverebbe a fare il presentatore dopo l’esperienza di “Sogno e son desto” che sta ottenendo discreti ascolti anche in replica.

Massimo Ranieri sul palco del Teatro Ariston con la sua energia, la sua verve, la sua teatralità, assicurerebbe al pubblico di Rai1 uno spettacolo completo, essendo non solamente un cantante, ma anche un conduttore e un attore.

Già nel 2010, d’altronde, i vertici della Rai pensarono allo showman partenopeo come ad un possibile conduttore del Festival di Sanremo: proposero a Ranieri di condurre l’edizione del 2011insieme a Gianni Morandi. E Ranieri l’avrebbe condotta volentieri, tanto che telefonò subito al cantante di Monghidoro per riferirgli della proposta di Viale Mazzini.

Il nome più battuto finora è stato quello di Mika, assieme a quello di Virginia Raffaele, entrambi nomi forti dello show televisivo.

Mika ha avuto un gran successo di ascolti e di consensi per le sue serate televisive in prima serata nell’autunno scorso su Rai2, senza contare che è stato ospite a Sanremo nell’ultima edizione condotta da Carlo Conti.

Virginia Raffaele ha avuto anche lei uno show tutto suo su Rai2, con buoni ascolti, e anche quando è stata ospite al festival ha sempre ottenuto un gran successo.

Si è parlato anche di Amadeus, che sta facendo bene con il preserale `Reazione a catena´. C’era anche il nome di Massimo Giletti tra quelli ricorrenti a giugno, ma il giornalista-conduttore ha poi lasciato la Rai per approdare a La7.

Si vocifera persino che Carlo Conti cerchi un rappresentante del cinema italiano per la conduzione e si parla di Zingaretti o Marco Giallini. Sarà vero?

Quel che è certo è che la Rai sembra un po’ in difficoltà nella scelta del conduttore del prossimo Festival, rispetto agli ultimi anni: la prima conduzione di Carlo Conti fu annunciata nell’aprile del 2014, la seconda nel giugno del 2015, la terza già durante la conferenza stampa finale del Festival di Sanremo 2016, quindi ora, a fine agosto, si è già in netto ritardo.

Next Post

Bobo Vieri è sempre più preso dall’ex velina Costanza

Non c’è due senza tre, e nel caso di Bobo Vieri mai detto fu più azzeccato: dopo aver vissuto due storie, anche belle ed importanti, con due ex veline, l’ex calciatore ha ritrovato l’amore ed anche questa volta a far battere il suo cuore è una delle bellissime ragazze che […]