Frutta, ottima per depurare i nostri reni

Redazione

La frutta ottima per depurare i nostri reni, ma quale dobbiamo scegliere.

Tutti gli organi del corpo umano sono molto importanti, tuttavia ce ne sono alcuni a cui dobbiamo prestare particolare attenzione quando si tratta di mantenere la salute in buone condizioni, i reni sono tra questi organi.

I reni sono responsabili della pulizia del sangue e mantenendone l’ equilibrio chimico, quindi ti lasceremo un elenco di frutti che dovresti includere nella tua dieta.

Frutta ottima per depurare i nostri reni
foto@Wikimedia

Quale frutta è utile per depurare i nostri reni

L’anguria è la regina dei frutti quando si tratta di prendersi cura dei reni, questo perché gran parte del suo contenuto è acqua, quindi aiuterà a combattere i problemi che possono verificarsi alle vie urinarie.

È ricca di antiossidanti che aiutano a proteggere i tuoi organi da alcune tossine e per finire ha alcune proprietà diuretiche e quindi depurative.

Le fragole sono un altro frutto che può aiutare reni, per i loro antiossidanti e le fibre che contengono, quindi bisognerebbe includerle sempre nella nostra dieta se vogliamo sfruttare le sue proprietà per disintossicare e purificare.

L’ananas è uno dei frutti il cui contenuto di vitamina C è piuttosto elevato, contiene anche potassio e la famosa bromelina, l’enzima responsabile del fastidioso effetto del bruciore alla lingua quando si mangia questo frutto.

Questo enzima può essere utile anche ai reni per la sua azione anti effetti infiammatori e diuretici, che aiutano ad eliminare le tossine dai reni attraverso l’urina.

I mirtilli sono ricchi di antiossidanti, inoltre hanno molte proprietà benefiche per la salute aiutano a mantenere liberi i reni dalle tossine.

Next Post

Seti: Con invasione aliena non avremo scampo

Secondo un esperto del Seti, in caso di invasione aliena non avremo scampo. L’astronomo Seth Shostak, tra i migliori “cacciatori di alieni” del Seti, ha rivelato al Daily Star che se ci fosse un’invasione aliena l’umanità avrebbe ben poco da fare. L’astronomo spera che un giorno possa ascoltare una trasmissione […]
Seti Con invasione aliena non avremo scampo