Geloni, ecco come cercare di evitarli
Geloni ecco come cercare di evitarli

Il freddo è arrivato: lasciamo spazio a cappotti imbottiti, sciarpe, cappelli ma soprattutto guanti.

Sì, perché mani e piedi sono i più esposti al freddo e sono particolarmente sensibili, tanto che se non sono adeguatamente riscaldati è un attimo che si rischia di procurarsi dei dolorosi geloni.

Di cosa si tratta?

Il gelone è una reazione cutanea causata dal riscaldamento repentino dopo l’esposizione a temperature fredde e si manifesta come una dolorosa infiammazione dei piccoli vasi sanguigni presenti nella pelle.

Il gelone è un principio di congelamento e in quanto tale non bisogna sottovalutarlo: ecco perché bisogna seguire degli accorgimenti per evitarli.

foto@Wikipedia

In primis, bisogna indossare tessuti in grado di proteggere la pelle dal freddo e dall’umidità come la lana, il pile i tessuti tecnici, ma anche limitare le uscite o le lunghe permanenze fuori quando c’è particolarmente freddo.

Utile è anche stimolare il sistema cardiovascolare, da un lato facendo sport e ginnastica regolarmente, dall’altro evitando di fumare, dato che la nicotina restringe i vasi sanguigni.

Per prevenire i geloni, poi, è utile anche curare l’alimentazione, mangiando in particolare verdure ricche di betacarotene, che aumenta l’elasticità e il tono della pelle, ma anche agrumi, more e mirtilli, ricchi di flavonoidi.

Se purtroppo non siamo riusciti ad evitarli, per guarirli occorrono creme e pomate specifiche, da applicare direttamente sulle zone colpite, e farmaci da prendere per via orale, che naturalmente sarà il medico a prescrivere.

foto@Wikimedia

Loading...
Potrebbero interessarti

A 12 anni curato per schizofrenia, Federico è malato di Pandas

L’Italia è tra i paesi più all’avanguardia nel campo medico, potendo vantare…

Powerlifting, ecco in cosa consiste questa disciplina molto in voga

Ogni anno c’è una nuova disciplina sportiva che va particolarmente di moda…