George Clooney: paura per Amal, potrebbe essere un obiettivo dei terroristi

Redazione 2

Sembra sia diventato un incubo per George Clooney, in particolar modo adesso che è in dolce attesa di due gemelli, la crescente preoccupazione per Amal.

La paura accompagna l’attore da diverso tempo, non bisogna dimenticare che Amal è un’avvocatessa di origini libanesi che viene considerata molto influente e durante la sua carriera si è trovata a difendere persone a loro volta influenti come ad esempio Julian Assange fondatore di WikiLeaks.

Amal aveva già rivelato a The Economist: “Ci sono momenti in cui guardo le auto parcheggiate con trepidazione”, ha lavorato a Beirut per il tribunale delle Nazioni Unite durante l’indagine per l’assassinio del primo ministro libanese nel 2005.

Altro impegno a cui ha partecipato attivamente è legato alla lotta per portare davanti ad un tribunale internazionale i leader IS per il genocidio legato agli Yazidi.

Insomma la paura di George è più che fondata e adesso nell’attesa di diventare padre di due bellissimi gemelli, il vero terrore sta cominciando a prendere il sopravvento per i pericoli, che soprattutto in questo particolare periodo storico, sono sempre più frequenti.

2 thoughts on “George Clooney: paura per Amal, potrebbe essere un obiettivo dei terroristi

Comments are closed.

Next Post

A Napoli l’ennesimo scandalo di pedofilia cattolica

Ennesimo scandalo di pedofilia cattolica, stavolta a Napoli. Stavolta i fedeli sono veramente arrabbiati e dicono di non fidarsi più della Chiesa. Gli scandali di pedofilia, si sa, sono scoppiati con virulenza da qualche anno. Stati Uniti, Irlanda, Brasile, Australia e molti altri Paesi hanno vissuto delle drammatiche esperienze di […]
A Napoli l’ennesimo scandalo di pedofilia cattolica