Gianluca Vacchi, ecco le sue confessioni

Abituato a vederlo sui social, sovente a petto nudo su qualche yacht di lusso, fa quasi strano vederlo così serioso e in completo scuro, ospite nello studio di Matrix.

Ma Gianluca Vacchi, ricco imprenditore che ha dedicato la vita a lusso e ostentazione, è riuscito a raggiungere un successo social che solo poche star possono vantare, ed è per questo che Canale 5 gli ha dedicato spazio, guadagnandone abbondantemente di share.

Non a caso, il programma è risultato il talk più seguito della seconda serata sul target 15-64 anni, con una media dell’8% di share. Ed ha ottenuto un consenso ancora maggiore tra i giovani, con il 9% di share tra i 15-34enni, e su Twitter, dove la trasmissione ha raggiunto la prima posizione tra gli argomenti più discussi.

Nel corso del programma d’attualità il bolognese ha spiegato la sua ascesa social. Gianluca Vacchi ha precisato di aver puntato forte su Instagram perché è il social network più immediato, ma ha precisato di non sfruttare commercialmente il suo successo social.

Secondo un’analisi effettuata dalla redazione di Matrix i video pubblicati dall’imprenditore conquistano più visualizzazioni di Rihanna, Beyoncé, Cristiano Ronaldo e Obama.

Vacchi ha poi parlato della sua vita, del suo successo e del suo ultimo periodo in cui ha rischiato di morire: “Ho rischiato la vita, per questo motivo adesso la amo ancora di più. Sono stato colpito da fascite necrotizzante, una malattia che causa la morte di nove persone su dieci. Devo ringraziare il mio amico Matteo Malacco e l’amore della mia fidanzata Giorgia, mi è stata sempre vicina.

Poi spiega il suo attuale stile di vita: “Non fumo, bevo un bicchiere di vodka una volta ogni quindici giorni quando vado in discoteca. Sono amante della disciplina, mi alleno due ore al giorno per tutti i giorni. Vivo fra Bologna, Milano e Miami.

Next Post

Mark Ruffalo, votare contro Trump per vederlo nudo

Si sa che in campagna elettorale si lanciano attacchi senza esclusione neppure di colpi bassi, ma la trovata proposta dagli Avengers appare quantomeno particolare persino in una campagna agguerritissima come certamente è quella per le presidenziali alla Casa Bianca. Il candidato Donald Trump sta riscuotendo un discreto successo, ma più […]