Giulia Valentina lascia Fedez e la sua casa

Di certo, all’interno della coppia, quello famoso era lui, che può contare su una redditizia e promettente carriera da rapper, ma anche lei, da semplice studentessa universitaria, ha saputo ritagliarsi il suo spazio, ed infatti oggi, dopo la rottura, continua ad essere al centro del gossip.

Giulia Valentina è una bella modella dagli occhi blu, si è da poco laureata alla Bocconi in economia, ha ottenuto una rubrica sulla rivista Grazia, e soprattutto ha messo fine da poco alla sua relazione col rapper Fedez.

Entrambi i giovani non avevano finora  rilasciato dichiarazioni, né confermato la fine della storia, ma la conferma, in queste ore, sembra arrivare indirettamente dalla bella Giulia.

Giulia ha infatti lasciato l’appartamento che condivideva con il rapper, dopo una storia durata tre anni. È stata lei stessa a scriverlo sul settimanale “Grazia”, parlando della difficoltà di trovare una nuova casa a Milano dotata di tutta una serie di caratteristiche: “Trovare casa a Milano crea molta confusione nella testa di chi la sta cercando. Innanzitutto mette in dubbio la propria conoscenza delle parole italiane: aggettivi come “spazioso”, “elegante”, “confortevole”, o peggio di tutti “grazioso”, hanno in realtà tutto un altro significato”.

“E’ stata dura, ma è finita bene: è la mia terza notte nella mia nuova casa a Milano, i vicini sono silenziosi, il portinaio è gentile, non devo attaccare il termosifoni con una spina e avere l’estintore sempre a portata di mano, ho una pizzeria proprio sotto casa (che è una delle caratteristiche su cui non transigo) e sono dotata di ogni comfort (per esempio l’acqua calda, una porta più o meno blindata e un quadro giallo in camera)”, svela ancora l’ex di Fedez.

E noi non possiamo che farle i nostri migliori auguri, per la sua carriera e anche per la ricerca di un nuovo amore.

Loading...
Potrebbero interessarti

Adele, shopping senza soldi da H&M

Nonostante sia una diva capace di guadagnare milioni di dollari ogni anno,…

Fabrizio Corona, la Cassazione gli concede una piccola “tregua”

Se non si può dire certamente che Fabrizio Corona sia un “perseguitato”…