Google e la realtà virtuale, nasce una divisione apposita

Redazione

Il colosso di Mountain View ha deciso di puntare deciso verso la realtà virtuale, sono diverse le aziende che si stanno occupando di questo settore, con tanto di prodotti legati a tale tecnologia.

Google sembra però fare sul serio e decide dunque di designare una divisione apposita per la ricerca e lo sviluppo di dispositivi legati a questo tipo di tecnologia, non solo ma ovviamente si studierà proprio tale tecnologia.

Realta virtuale o realtà aumentata come si vuol dire, secondo Recode, Mountain View ha comunque deciso di investirci tempo e soldi e molto seriamente, tanto da mettere a capo della divisione Clay Bavor, l’ex responsabile del settore legato a Gmail e Gdocuments, in mano a Diane Greene.

Insomma da Mountain View non vogliono restare indietro, visto che un po’ tutti i grandi colossi stanno lavorando in tal senso, basti pensare alla Sony con i suoi prossimi VR legati alla console Playstation, o Samsung che addirittura ha già commercializzato il suo Gear VR anche a costi molto contenuti, mentre i famosi Oculus Rift di Zuckerberg saranno per utenti “d’elite”.

Di certo è che il progetto è ancora lungo perché se si parla di macchine in grado di utilizzare tale tecnologia in maniera fluida, allora siamo ancora un po’ indietro, ma se si istituisce una divisione realizzata appositamente per tale tecnologia, le cose potrebbero svilupparsi molto più veloce di quanto si possa pensare.

Next Post

Belen sfila e al Pitti Uomo Stefano De Martino e Fabrizio Corona

Incredibile susseguirsi di casualità, poi non tanto casuali, per il Pitti Uomo 2016, invitati, tra i tanti, Belen Rodriguez, Stefano De Martino e Fabrizio Corona. Un trio veramente particolare che ovviamente non si è incrociato, o quantomeno ha tentato di non farlo, mentre Belen è intenta a sfilare, per il […]
Belen sfila e al Pitti Uomo Stefano De Martino e Fabrizio Corona