Grecia, Syriza vince di nuovo le elezioni

Eleonora Gitto

Alexis Tsipras con Syriza vince di nuovo le elezioni politiche in Grecia.

A circa un quarto dello scrutinio, il partito del leader greco è accreditato del 35% dei voti, contro il 28% dei conservatori di Nuova Democrazia, il cui leader Vangelis Meimarakis ha già ammesso la sconfitta.

Meimarakis ha telefonato a Tsipras congratulandosi per il risultato. La percentuale dei votanti risulta però bassissima, e non arriva al 52%, il che vuol dire che un greco su due non è andato a votare: una perdita di fiducia notevole nei confronti dei partiti.

Al terzo posto sembra si possa piazzare il partito neonazista di Alba Dorata, accreditato del 7%, mentre seguono a ruota i socialisti del Pasok, una volta primo partito della sinistra, col 6,5%.

Visto il lieve distacco fra questi due partiti, peraltro, non è detto che sul filo di lana gli stessi socialisti non possano insidiare Alba Dorata al terzo posto.

Ma ora per Alexis Tsipras viene il difficile, perché, a meno di fare un governo di minoranza, non potrà governare da solo.

Lo stesso leader ha fatto sapere che in tre giorni il nuovo governo dovrebbe essere pronto. Ma con chi? E’ auspicabile che questa volta riesca a tirar dentro anche i socialisti del Pasok. Staremo a vedere.

Next Post

L’Avana, i doni di Papa Francesco a Fidel Castro

Papa Francesco si trova a Cuba e a L’Avana si è recato da Fidel Castro carico di doni. Il lider maximo ha aspettato il Pontefice nella sua abitazione insieme con la moglie Dalia, i figli e altri familiari. Il Papa ha prima detto messa nella Plaza de la Revolución della […]