Grigliata di Ferragosto ecco cosa fare e non fare

Redazione

Nel giorno di Ferragosto saranno ben sette italiani su dieci quelli che opteranno per la classica e intramontabile grigliata.

Gli esperti in questo campo hanno dato una serie di consigli per fare in modo che in quest’occasione non si verifichino spiacevoli episodi che possano rovinare la tanto attesa grigliata di Ferragosto.

Tra questi consigli ci sono quelli che riguardano il barbecue o la griglia che è consigliabile posizionarlo lontano da luoghi a rischio incendio e fissarlo su un piano ben stabile.

Diversi consigli anche per la carbonella; per prima cosa viene consigliato di accedere il barbecue con dovuto anticipo ed evitare di utilizzare “diavolina” o alcool per farlo. Si dovrebbe utilizzarla ardente ma senza le fiamme che potrebbero bruciare le pietanze.

Attenzioni anche ai cibi che si scelgono per la grigliata, la Coldiretti raccomanda che siano di qualità e Made in Italy per avere il miglior risultato. Si consigliano le carni bovine italiane, perfette alla griglia ma anche le carni di maiali nostrano sono ottime per la nostra grigliata di Ferragosto.

Non dovrebbero mancare le verdure cotte sulla brace e in molti optano anche per le grigliate di pesce. In tutti i casi i cibi cotti sulla brace non si devono girare spesso, non si deve utilizzare il classico forchettone per girare in particolare le carni e salare tutto a fine cottura.

Next Post

Pistorius, libero dopo appena dieci mesi di reclusione

E’ durata molto poco la reclusione di Oscar Pistorius, condannato a cinque anni di reclusione per la morte della sua fidanzata la giovane modella Reeva Steenkamp. L’atleta sudafricano uscirà dal carcere di Pretoria il prossimo 21 agosto per buona condotta e forse sarà affidato ai servizi sociali, scontando il resto […]