Il “mucco” è una specie di bovino toscano

Redazione

Nell’ambito della grammatica italiana “mucca” è un nome indipendente: in buona sostanza è un nome che al maschile presenta una forma totalmente diversa, indipendente appunto, dal femminile.

Il maschile della mucca è infatti il bue, ma siamo sicuri che il “mucco” non esiste?
Ed invece sì: il “mucco” è una specifica razza diffusa in una determinata zona della Toscana.

Più nello specifico, la razza deriva da un incrocio tra una razza autoctona detta “Podolica locale”, che denotava caratteristiche intermedie tra la razza Maremmana e quella Pontremolese, e la razza Bruno Alpina, importata nelle provincie di Pisa verso la metà del 1700 ad opera dei Lorena.

Conosciuta anche coma “la Pisana”, nel corso nel ‘700 ebbe ampia popolarità essendo una razza bovina estremamente versatile, impiegata nella produzione del latte, nella produzione di carne, ma soprattutto nei lavori agricoli, mentre oggi è addirittura a rischio estinzione.

Attualmente il Mucco Pisano si ritrova nelle aziende agricole della provincia di Pisa, Livorno e Siena, e si sta portando avanti un progetto di valorizzazione e conservazione, per evitare la completa estinzione.

Next Post

Asia Argento: Ecco perchè l'ho fatto!

Nelle ultime settimane si è parlato molto di Morgan: l’artista è stato infatti sfrattato dalla sua casa milanese, poi venduta all’asta, dopo aver perso la battaglia legale contro le mamme delle sue figlie, a cui non ha mai corrisposto alcun mantenimento. Una delle due donne è Asia Argento, famosa e […]
Asia Argento Ecco perche lho fatto