Il Segreto, anticipazioni giovedì 3 marzo

Finalmente, per i tantissimi appassionati de Il Segreto, è arrivato giovedì: oggi infatti ci sarà il consueto doppio appuntamento che riserva sempre straordinarie sorprese e rivelazioni.

Oggi, 3 marzo, vedremo Bosco e Ines continuare a frequentarsi: dopo aver provato a star separati, i giovani hanno deciso di viversi il proprio amore, incontrandosi naturalmente da soli e di nascosto.

Il ragazzo tornerà ad essere felice e questo naturalmente insospettirà Francisca, che come sappiamo osteggia fortemente la relazione. Bosco, intanto, trovandosi da solo nella Villa, troverà un vecchio diario nello studio di Francisca e scoprirà che contiene delle lettere di Tristan e Pilar.

Nella puntata serale la protagonisa sarà ancora una volta la perfida Francisca, impegnata a tramare contro Conrado e contro Raimundo.

Pedro Miranar  si opporrà strenuamente alla petizione per liberare Raimundo.  Pedro ha infatti il timore di poter contrariare Francisca, qualora firmasse. Pertanto rifiuta di far tornare Raimundo Ulloa a Puerto Viejo, relegandolo all’esilio a Fuerteventura.

Nel frattempo Bernarda accuserà un malore e verrà soccorsa da Nicolas e Aurora. La cugina della Montenegro, poi, una volta che si sarà ripresa, fuggirà senza neanche ringraziarli.

Fe, con il permesso della sua padrona, seguirà in cucina una lezione di esperanto con Regalado. Mauricio si ingelosirà della donna e arriverà perfino a minacciare l’uomo: Regalado, spaventato, lascerà la villa. Quando la cameriera scoprirà il gesto, deciderà di affrontare il capomastro.

Aurora e Gonzalo chiederanno a Don Anselmo se ha qualche informazione su Pilar, ma anche lui sarà completamente all’oscuro della cosa.

Loading...
Potrebbero interessarti

Roberto Benigni rende omaggio a Massimo Troisi

Nell’anniversario della sua prematura scomparsa in tantissimi, amici, colleghi ma anche semplici…

Una immensa Antologia per festeggiare i 50 anni di carriera di Battiato

Uno dei pochi cantautori italiani che è amato trasversalmente da grandi e…