iPhone 8 ricarica wireless e riconoscimento facciale
iphone 8 ricarica wireless

L’appuntamento annuale WWDC Apple non dovrebbe fornire novità riguardo il tanto atteso nuovo dispositivo del quale si vocifera già ormai da diverse settimane, parliamo naturalmente del nuovo iPhone 8.

Secondo alcune fonti citate da Cnet che arrivano dall’interno di Foxconn, il produttore cinese di molti dei prodotti Apple, avrebbero fatto una sessione live su Reddit durante il fine settimana, dove sarebbero state annunciate le novità sull’iPhone 8 e l’imminente MacBook.

Secondo le indiscrezioni il prossimo iPhone , che è stato indicato come iPhone X, sarà caratterizzato da ricarica senza fili e utilizzare il metodo “thunder” di Apple, non USB-C . Sarà dotato di un sensore di impronte digitali sotto il display, la fotocamera posteriore verrà riorientato da orizzontale a verticale e il telefono utilizzerà il sistema di riconoscimento facciale e la scansione della retina attraverso la sua fotocamera frontale.

L’iPhone 8 seguirà anche la nuova tendenza con bordi molto sottili, dunque ricapitolando i punti principali sono i seguenti: Il nuovo iPhone si chiama (almeno attualmente) ‘iPhone X’ (ma non è chiaro se si tratta di un nome in codice), ci sarà una doppia fotocamera posteriore con allineamento verticale, non dovrebbe essere previsto lo scanner di impronte digitali posteriore. Conferma del modulo touch capacitivo touch ID di AuthenTech che è stato sostituito, rilevamento facciale e uno scanner Retina, la RAM rimane a 3 GB come l’iPhone 7 Plus, corpo Unibody di alluminio sostituito da “vetro composito”, ricarica wireless tramite un pannello posteriore. Sarà ancora una volta essere resistente all’acqua, non ci sarà alcuna USB-C, ed infine la produzione sembra confermato essere in ritardo.

Loading...
Potrebbero interessarti

Google Foto, liberi da immagini indesiderate e da ex

Con Google Foto non vedremo più immagini indesiderate, soprattutto, quelle dei nostri…

Galleria degli Uffizi, arriva la rete wi-fi per avere più informazioni

L’arte classica e le nuove tecnologie a prima vista sembrerebbero inconciliabili, due…