Kim Kardashian assolda ex soldati israeliani come guardie del corpo

Redazione

Dopo l’incredibile incubo vissuto a Parigi, dove la modella e imprenditrice Kim Kardashian, è stata sequestrata e derubata, si fa sempre più folto il gruppo di guardie del corpo che la seguiranno in ogni dove.

La paura ha indotto la modella statunitense a infoltire e soprattutto “potenziare” il suo “parco” di bodyguard che la seguiranno in ogni sua mossa, la nuova squadra di addetti alla sua persona sarà formata una security armata fino ai denti.

Secondo quanto rivelato in rete da alcune fonti bene informate, Kim Kardashian all’indomani della rapina e del sequestro subito, avrebbe messo sotto contratto ex agenti della CIA ed elementi dell’ex esercito israleiano.

Altro aggiornamento sarà legato all’auto dove viaggerà la modella e imprenditrice statunitense, sarà infatti un veicolo completamente blindato, il tutto molto probabilmente sarà esteso anche agli altri membri della numerosa famiglia Kardashian per evitare brutte sorprese, come Khloe, Kendall, Kylie e Kourtney.

Next Post

Robert de Niro: Trump è un maiale non paga le tasse

La campagna presidenziale americana ha infiammato gli animi da diversi mesi ma ormai che siamo agli sgoccioli la tensione è salita alle stelle, come anche gli attacchi veementi dei sostenitori e dei detrattori dei due candidati. Molti vip nelle scorse settimane hanno scelto di schierarsi apertamente, la maggior parte, ad […]