Kim Kardashian, perseguitata dai flashback della rapina a Parigi
kim kardashian flashback della rapina

E’ accaduto lo scorso ottobre ma per Kim Kardashian difficilmente riusciranno a sanarsi le ferite di quella rapina e sequestro subita a Parigi.

Per la modella e imprenditrice le scene di quella rapina subita nella camera d’albergo sono un vero e proprio incubo che continua a ripetersi, lo ha rivelato la stessa Kim confermando come proprio nell’ultimo periodo ha vissuto una sorta di flashback quando suo marito, Kanye West, è tornato a casa a tarda notte.

Secondo quanto riportato dal Mirror, Kim Kardashian avrebbe rivelato alla madre e la sorella di essere totalmente fuori di testa per questa rapina subita, ed ha spiegato come una sera il rientro a casa di Kanye è stato vissuto come un nuovo incubo.

Lui sale sempre dalle scale del retro” ha spiegato la modella “da quelle scale poi si entra in camera nostra, ma questa volta lui saliva le scale frontali alla casa e sentivo i suoi piedi sui gradini, erano le tre del mattino quasi lo stesso orario della rapina”.

La modella spiega che a quel punto è andata in panico afferrando la figlia di tre anni per scappare quando ha capito che stava entrando dalla porta, un incubo che ritorna puntualmente anche perché le Kardashian da diverso tempo sono vittime di furti, come Kendall Jenner che ha subito un furto in casa durante la scorsa settimana.

Intanto le indiscrezioni riguardo la rapina a casa di Kendall, riportano a qualcuno che dall’interno, quella sera c’era stata una festa, ha partecipato ed ha organizzato tutto, non essendo riscontrata nessuna prova di effrazione.

Loading...
Potrebbero interessarti

Gabriel Garko non ripeterebbe l’esperienza di Sanremo

Dal palco dell’Ariston non ha certo brillato per disinvoltura e presenza scenica,…

Belen Rodriguez cambio di look ritorno al biondo

Di nuovo sulle prime pagine di tutti i settimanali di gossip, ormai…