Kim Kardashian sequestrata rivela: Avevo paura di essere violentata

Nei giorni scorsi avevamo raccontato la sua paura nel vedersi di fronte un uomo che aveva cercato di baciarle il fondoschiena: per fortuna si trattava solamente di un giornalista solito a gesti del genere, e i bodyguard avevano in poco tempo riportato la situazione alla normalità.

In modo ben diversa è andata questa volta a Kim Kardashian che è stata addirittura tenuta in ostaggio e rapinata.

La star, resa celebre dai social, è stata vittima di una rapina a mano armata nella notte tra domenica e lunedì a Parigi, dove si trova da alcuni giorni per la settimana della moda. I cinque banditi vestiti da poliziotti sono entrati nella sua residenza, l’hanno legata e poi hanno rubato gioielli per molti milioni di euro.

I rapinatori nello specifico hanno sottratto un cofanetto con circa 5-6 milioni di euro di gioielli e un anello del valore di 4 milioni di euro.

Durante la rapina nessuno è rimasto ferito e del caso si sta occupando la BRB, brigata di repressione del banditismo della polizia parigina, a qualche ora dal terribile episodio Kim Kardashian ha rivelato:

“Erano delle persone mascherate e inizialmente avevo pensato volessero violentarmi, mi avevano immobilizzata utilizzando anche del nastro per non farmi muovere, io continuavo a dire che potevano prendere tutto e che avrei potuto dargli i soldi che volevano“.

La Kardashian in queste ore ha già lasciato la Francia. “Illesa, ma molto scossa“, come ha confermato la sua portavoce Ina Treciokas.

Loading...
Potrebbero interessarti

Leonardo DiCaprio a colloquio privato da Papa Francesco

Sembra che Leonardo DiCaprio lo abbia definito “meglio di un Oscar”, il…

Morgan in politica: scende in campo con Vittorio Sgarbi

È indubbio che la politica ha bisogno di una forte scossa, soprattutto…