La diarrea altro sintomo confermato del Covid-19

Redazione

I dati rilasciati dall’applicazione ZOE Covid Symptom, che è stata attivata di recente in Gran Bretagna per indagare sui sintomi del coronavirus, hanno rivelato che milioni di utenti di questa applicazione hanno segnalato che la diarrea è diventata uno dei nuovi sintomi di infezione, secondo quanto riportato dal portale Express.

La diarrea altro sintomo confermato del Covid-19

i dati diffusi dall’applicazione Covid in Gran Bretagna hanno confermato che ci sono alcuni segnali di allarme nelle feci che indicano un’infezione virale, oltre a sintomi comuni come febbre e perdita dell’olfatto o del gusto.

App Covid Symptom Study ha avvertito che i pazienti che segnalano diarrea sono più a rischio di ospedalizzazione a causa di infezione virale, poiché è stato dimostrato che è uno dei primi segni premonitori del coronavirus e di solito aumenta di gravità durante la prima settimana.

I dati dell’applicazione britannica hanno confermato che la maggior parte delle persone con diarrea di solito soffre di diarrea per due o tre giorni e alcuni sviluppano feci acquose fino a sette giorni, poiché la percentuale di persone con diarrea è compresa tra il 20 e il 30% di tutti gli adulti infetti da Coronavirus.

La stessa applicazione ha avvertito che la diarrea causata dal virus è simile al tipo di diarrea solitamente associata a disturbi di stomaco e molte persone possono sviluppare sintomi simili se hanno norovirus o rotavirus, poiché i ricercatori lo hanno attribuito al virus che causa la diarrea da invadendo le cellule intestinali.

Il rapporto ha sottolineato che il virus può essere trasmesso ad altre persone attraverso la contaminazione fecale, quindi qualsiasi superficie deve essere lavata dopo aver usato il bagno, se si sa di avere il virus.

Nonostante questo, la diarrea non è un sintomo molto comune del coronavirus, ma la possibilità di infezione aumenta con l’età, in quanto è accompagnata da stanchezza e mal di testa, quindi è necessario eseguire i test necessari per rilevare o meno l’infezione da virus .

Next Post

Nuovo studio: Perchè sbadigliare è contagioso

E’ risaputo che lo sbadiglio è contagioso, anche tra i mammiferi, non è stato scoperto molto sul perché, fino ad ora. I ricercatori hanno recentemente trascorso cinque mesi seguendo due branchi di leoni che vivono nella Riserva di caccia di Makalali in Sud Africa e le loro scoperte danno un’idea […]
Nuovo studio Perche sbadigliare contagioso