La figlia di Sting confessa di essere gay

Una notizia del genere, diciamocelo tutto, non dovrebbe neppure più far notizia: ognuno dovrebbe essere libero di esprimere la propria sessualità e le proprie preferenze nello scegliere i partner, senza per forza essere etichettato, senza per forza dover “confessare” di non essere eterosessuale.

Ma alla fine, si sa, il progresso non è ancora arrivato a questo punto e quindi siamo qui a raccontarvi del coming out di Eliot Sumner, 25 anni e figlia di Sting, che ha dichiarato di essere omosessuale e di essere fidanzata con una donna da due anni.

Eliot, che prova a seguire le orme del papà, ha scelto il nome d’arte “Coco” ed è leader dei I Blame Coco, ha detto:  «Da due anni amo una donna, ma non credo a nessuna etichetta specifica. Mi definisco “cantante” e basta».

“Ho sempre cercato di capire chi fossi…Ma non penso che ci si debba sentire sotto pressione per avere una etichetta, una definizione…”, ha detto anche Eliot, che ha concluso così: “Dovremmo trattare tutti allo stesso modo. Siamo tutti esseri umani “.

Loading...
Potrebbero interessarti

Monica Bellucci, rapporti intimi maturi ma meno impulsivi

Non sono certo mancate le star internazionali che hanno solcato il red…

Massimo Borrelli, ci lascia il comico di Made in Sud

Da quando si è diffusa, nella mattinata di ieri, la notizia della…