La meditazione fa bene ai nostri geni

Redazione

Gli scienziati dell’Università del Wisconsin-Madison hanno scoperto che la meditazione ha proprietà terapeutiche legate ai nostri geni.

La meditazione fa bene ai nostri geni
foto@depositphotos.com

La meditazione ha proprietà terapeutiche

Gli studi hanno dimostrato l’effetto della meditazione sull’espressione genica e una serie di cambiamenti positivi a livello molecolare.

Durante l’esperimento, i partecipanti sono stati divisi in due gruppi e hanno confrontato le persone testate in meditazione con un secondo gruppo di persone non addestrate che semplicemente non facevano nulla.

Gli scienziati affermano che prima dello studio non c’erano differenze tra questi gruppi.

Dopo otto ore, un gruppo di meditatori esperti ha mostrato una serie di cambiamenti a livello genetico e molecolare.

Tra le altre cose, c’è stato un cambiamento nel livello del gene regolatore e una diminuzione del livello dei geni che influenzano i processi pro-infiammatori nel corpo.

Gli effetti positivi sono stati osservati solo in un gruppo di meditatori esperti. Altri studi sui roditori e sull’uomo hanno mostrato risposte epigenetiche dinamiche a stimoli fisici come stress, dieta o esercizio.

Tuttavia, si scopre che la nostra tranquillità può avere un potenziale impatto sull’espressione genica.
L’autore dello studio Richard J. Davidson è rimasto molto sorpreso nell’apprendere che sono stati osservati cambiamenti nei geni che prendono di mira i farmaci antinfiammatori e antidolorifici.

Per quanto ne sappiamo, questo è il primo articolo che mostra rapidi cambiamenti nell’espressione genica in soggetti associati alla pratica della meditazione di consapevolezza“, ha affermato Richard J.

Ricerche precedenti hanno anche dimostrato che le tecniche di meditazione sono benefiche per le condizioni infiammatorie e sono state persino approvate dall’American Heart Association come misura preventiva.

Next Post

100 anni riesce ad avere il rinnovo della patente

La super nonna ha rinnovato la patente per altri due anni, non ha problemi di vista tanto che riesce a leggere senza occhiali. La super nonna che ha rinnovato la patente a 100 anni La terza centenaria in Italia ritenuta idonea alla guida è Candida Udercho di Vicenza, che ha […]
100 anni riesce ad avere il rinnovo della patente