La migliore salsa al mondo? Contiene 3 ingredienti

La migliore salsa al mondo per la pasta? Contiene in realtà solo tre ingredienti principali.

La celebre ricetta della scrittrice di cucina Marcella Hazan propone solo tre ingredienti, dei quali uno davvero incredibile.

Quando si tratta di cene veloci durante la settimana non c’è niente di più semplice di un piatto di pasta e una gustosa salsa di pomodoro.

Sia che tu aggiunga ingredienti extra per rendere il piatto un po’ più elaborato o che sia così com’è, è sempre un must per chi vuole gustarsi un pasto che possa anche saziare.

Ma i vasetti di salsa pronta che molti di noi hanno nelle loro credenze possono essere pieni di zuccheri, secondo Marcella Hazan, scrittrice italiana molto conosciuta soprattutto negli Stati Uniti, una buona salsa per la pasta è straordinariamente semplice ed economica. Molto più economica rispetto all’acquisto di salsa pronta nei barattoli.

Marcella, scomparsa nel 2013, è nata a Cesenatico, in Italia, nel 1924 e ha aperto una scuola di cucina a New York, non solo ha anche scritto numerosi libri di cucina.

In uno di essi, Essentials della cucina classica italiana, Marcella consiglia di utilizzare solo tre ingredienti per la salsa di pomodoro: cipolla, burro e pomodori in scatola.

La ricetta del 1992 è ancora molto seguita da scrittori e cuochi. Non è richiesto alcun taglio, la pasta e la salsa di pomodoro sono sempre un successo per chi si siede a tavola per un buon pranzo magari in famiglia.

Le precise istruzioni di Marcella sono di mettere mezza cipolla sbucciata in una pentola con burro e pomodori in scatola e di lasciar cuocere a fuoco lento per 45 minuti.

Il marito Victor ha parlato con Epicurious, rivelando i metodi incredibili della scrittrice e cuoca: “Marcella era un genio quando si trattava di gusto, ha avuto una comprensione immediata di come il sapore influisce su un piatto“.

Si è chiesta: ‘Perché tagliare una cipolla? Perché soffriggere? Ho intenzione di mettere la cipolla, il pomodoro e il burro insieme e non pensarci più.

Nessun’altra preparazione ha più successo nel fornire le prodigiose soddisfazioni della cucina italiana di una salsa elaborata con i pomodori“, dice Marcella nel suo libro.

La sua salsa è molto ricca. Altri preferiscono tecniche diverse. Jamie Oliver aggiunge quattro spicchi d’aglio e guarnisce il tutto con basilico fresco.

Dunque sono molte le “tecniche” diverse per un buon piatto di pasta al pomodoro, ma certamente i consigli di Marcella sono l’ideale per risparmiare tempo ed avere un risultato gustoso.

Ma i dettami principali che ricorda Marcella sono:

non bollire la salsa, cuocere a fuoco lento

aggiungere un mestolo pieno di acqua alla salsa

un pugno di sale nell’acqua della pasta

non c’è bisogno di olio! Se la pasta si attacca, è troppo cotta

aggiungi sempre la pasta al sugo, non viceversa

Potrebbero interessarti

Il mal di schiena può essere sintomo di morte precoce?

I ricercatori hanno scoperto che le persone con mal di schiena cronico…

Rughe, si eliminano schiaffeggiandoci?

Croce di donne e uomini allo scattare di una “certa” età, le…