Lady Diana, in un libro rivelazioni incredibili sul suo matrimonio

Un libro che i sudditi ma anche i curiosi di mezzo mondo sicuramente sceglieranno di leggere: grazie alla  biografia “Principe Carlo: le passioni e i paradossi di una vita improbabile” di Sally Bedell Smith, a molti anni di distanza si vengono a scoprire i retroscena del matrimonio tra Lady Diana e il principe Carlo D’Inghilterra, una storia tenuta in piedi solo per convenienza.

Nel libro si racconta infatti di come Carlo, benché amasse Camilla, che poi ha sposato molti decenni dopo, sia stato costretto da suo padre Filippo a sposare Diana “solo perché era vergine” e perché erano stati fotografati una volta insieme.

“Non era innamorato, non era pronto. Ma psicologicamente ha interpretato il diktat del padre come un atto di bullismo e una coercizione”, scrive il Daily Mail a proposito delle nuove rivelazioni.

La Bedell Smith sostiene poi che Diana aveva l’abitudine di colpire Carlo sulla testa quando si inginocchiava a pregare nel corso della notte e continuava a rimproverarlo mentre recitava le preghiere.

Il vero amore della vita di Carlo è Camilla, 69 anni, incontrata nel 1972. Una ragazza di ceto elevato, figlia di un ufficiale dell’esercito britannico, con una voce bassa e roca.

Il matrimonio, fin dall’inizio, è stato segnato dalla gelosia di Diana per Camilla che ha alimentato la bulimia, l’autolesionismo, la paranoia. La principessa sentiva che la famiglia reale era fredda e non la accoglieva con caldo affetto.

I sospetti di Diana nei confronti di Camilla in breve tempo diventarono un’ossessione, scrive l’autrice: “Uno degli aspetti più tristi della breve e tragica vita di Diana è stato il fallimento di chi la circondava, amici e familiari in ugual modo, per convincerla a ottenere una diagnosi corretta e curare i sintomi di instabilità mentale… bulimia, autolesionismo, depressione, ansia acuta e paranoia”.

Il libro ritrae l’erede al trono, 68 anni, in una luce poco lusinghiera e l’autrice scrive che lui e il suo staff “cercavano spesso di placare l’atteggiamento sconcertante ed esasperante di Diana, provvedevano a distrarla e, alla fine, frustrati, rinunciavano”.

Secondo la Bedell Smith, Carlo e Diana, smisero di avere rapporti sessuali nel 1984, dopo soli 3 anni di matrimonio e iniziarono a dormire in stanze separate.

Loading...
Potrebbero interessarti

Mariah Carey, selfie sensuali per pubblicizzare nuovo album

Per riuscire ad attirare l’attenzione e farsi abbastanza pubblicità, in un mondo…

Marilyn Monroe, all’asta l’abito indossato per il compleanno di Kennedy

Happy Birthday Mr President: ognuno di noi, anche solo nel leggere queste…