Lavoro, i geometri sono pagati meglio degli architetti

Eleonora Gitto

Lavoro, i geometri sono pagati meglio degli architetti.

Chi l’ha detto che gli architetti sono meglio dei geometri? E chi l’ha detto che i commercialisti sono meglio dei ragionieri?

Non c’è mica bisogno necessariamente di una laurea per essere rispettati, considerati e soprattutto ben pagati nel lavoro.

La professionalità e la preparazione spesso non vanno di pari passo col diploma di laurea; anche se questo, ovviamente, è sempre importante.

L’università di Genova per esempio, in un recente studio, ha appurato che in un decennio il fatturato medio di un geometra si è attestato intorno ai 32.000 euro lordi l’anno.

Non così bene sono pagati gli architetti, i quali svolgono lavori più settoriali, meno articolati. Il geometra svolge più attività e differenziate.

Egli si occupa di catasto, pratiche fiscali, certificati energetici, rilievi acustici e architettonici, e chi più ne ha più ne metta. Insomma, una professione versatile che risulta fra quelle che meno hanno risentito della crisi.

La professione del geometra, ha tenuto, e non solo all’interno del panorama edilizio.

Ma il goal è ed è stato probabilmente la diversificazione delle attività.

Un buon geometra deve saper fare molte cose, e sicuramente avrà un certo successo nella vita.

Next Post

Asti, eroico carabiniere ferma Tir impazzito

Ad Asti il bel gesto di un carabiniere che riesce a fermare un Tir impazzito. Il conducente di un tir si è sentito improvvisamente male lungo la statale di Dusino San Michele, presso la curva Migliarina. L’uomo ha tentato di accostarsi a una pattuglia dei Carabinieri, che si trovava presso […]
Asti, eroico carabiniere ferma Tir impazzito