Litosfera: si sta deformando nelle grandi metropoli

Redazione

I ricercatori hanno affermato che le città sono così pesanti da provocare un graduale cedimento. Di conseguenza, il rischio di inondazioni aumenta in modo significativo.

Gli esperti hanno scoperto che le grandi città dovrebbero preoccuparsi non solo del fatto che il livello del mare possa aumentare. La situazione potrebbe diventare ancora più critica a causa dell’enorme peso delle grandi metropoli, che porta ad un graduale cedimento del suolo.

Litosfera si sta deformando nelle grandi metropoli

Il geofisico Tom Parsons ha condotto uno studio utilizzando la città di San Francisco come esempio. Nel tempo, la metropoli può scendere di circa 80 millimetri

Questa città potrebbe essere parzialmente allagata entro il 2050 a causa dell’innalzamento del livello del mare e tale cedimento del suolo aggrava ulteriormente la situazione.

Lo specialista ha calcolato il peso approssimativo della metropoli, che era di circa 1,6 trilioni di kg. Questo peso è sufficiente a provocare la curvatura della parte della litosfera in cui si trova la metropoli. Inoltre, questo peso può causare cambiamenti nel livello di faglie in alcune rocce che compongono la superficie del nostro pianeta.

Va notato che i calcoli non hanno tenuto conto del peso di persone, auto e infrastrutture aggiuntive. Pertanto, la cifra di 80 mm è solo una stima preliminare. In effetti, il cedimento può essere molto maggiore.

Next Post

La CIA studiava la vita su Marte nel 1984

Con l’arrivo del nuovo rover della NASA Perseverance, aumenta ancora di più la curiosità sul pianeta rosso, ma oggi alcuni documenti declassificati confermerebbero che la CIA sapeva già di segni di vita su Marte. Diversi ricercatori, tra cui Taylor Thomas, hanno pubblicato online un documento della CIA declassificato del 1984 che suggerisce che […]
La CIA studiava la vita su Marte nel 1984