Mediterraneo: Scheletro di un mostro di 30 metri

Redazione

Recentemente, un video di una ricerca del 2017, è stato pubblicato in rete nel quale è possibile vedere un filmato ripreso da un veicolo sottomarino controllato a distanza nel Mar Mediterraneo.

Mediterraneo Scheletro di un mostro di 30 metri
foto@Flickr

Il video è stato pubblicato da Deborah Hatswell, una cripto-scienziata e ricercatrice che sostiene che il video le è stato girato da una persona anonima che lavora nell’industria del gas e del petrolio.

In particolare, il suo lavoro è fotografare sezioni del fondale marino con l’ausilio di veicoli telecomandati e questo insolito scheletro è stato scoperto da lui durante la fase successiva di studio del fondale.

Il video è stato girato nel 2017 nel Mar Mediterraneo in un luogo sconosciuto. Nei fotogrammi del video, si nota chiaramente uno scheletro con una spina dorsale molto lunga, come se fosse una specie di creatura simile a un serpente.

L’autore del video è un professionista nel suo campo e sa perfettamente come riconoscere le ossa degli abitanti marini abituali del Mar Mediterraneo, comprese le balene che nuotano qui di tanto in tanto.

Si dice che lo scheletro nel video sia abbastanza grande e non adatto a nessuna creatura locale.

La differenza con la colonna vertebrale della balena è ovvia: le balene di solito hanno tre rami sulla colonna vertebrale, mentre questa creatura ne assomiglia solo a due. Inoltre, allo scheletro manca un teschio, cosa strana anche per i resti di una balena, il loro cranio è molto grande e pesante.

“Le ossa potrebbero essere molto antiche perché ho visto molte anfore di argilla sporgere dal fango e sono rimaste lì per migliaia di anni. Lo scheletro era lungo circa 30 metri (98 piedi) e molto grande, sembrava più appartenere a qualcosa di serpentino” ha riferito l’autore del video.

Sfortunatamente, non ci sono informazioni sul fatto che l’autore del video abbia prelevato un campione di ossa per l’analisi e se abbia l’opportunità di farlo in futuro.

Next Post

Giornata mondiale del paranormale, gli inglesi sono in testa

La Giornata mondiale del paranormale si tiene il 3 maggio di ogni anno. La giornata incoraggia i credenti a riunirsi e condividere le loro esperienze su tutte le manifestazioni extraterrestri, con nuove informazioni che suggeriscono che i britannici sono in cima alla lista. Secondo le statistiche pubblicate da PsychicWorld.com, il […]
Giornata mondiale del paranormale gli inglesi sono in testa