Mike Bongiorno, a sei anni dalla sua scomparsa Milano gli dedica una via

Redazione

Nato a New York il 26 maggio del 1924, il celebre conduttore televisivo, conduttore radiofonico e partigiano statunitense naturalizzato italiano Mike Bongiorno grazie al suo talento e alla sua simpatia è riuscito a conquistare il cuore di milioni di persone in tutto il mondo e ancora oggi, a distanza di sei anni dalla sua morte, il ricordo dell’artista è ancora vivo nel cuore e nella mente di tutti i suoi fan e non solo.

Scomparso l’8 settembre del 2009 alla veneranda età di 85 anni a causa di un brutto infarto che lo ha colpito mentre si trovava a Monte Carlo, in una suite dell’Hotel Metropole dove si era recato in vacanza insieme alla moglie Daniela, ieri 8 settembre 2015 sono esattamente trascorsi sei anni da quel tragico giorno e, proprio alla sua memoria, sarà dedicata una via della città di Milano e, proprio sull’argomento si è espresso il sindaco della città di Milano, Giuliano Pisapia, che ha nello specifico affermato “Mike Bongiorno ha sempre avuto Milano nel cuore, la città in cui ha vissuto per decenni e che nel 1987 lo ha insignito della massima benemerenza cittadina. Intitolargli una via è un doveroso omaggio ad un protagonista della storia del nostro Paese”.

Nello specifico a Mike Bongiorno sarà dedicata una nuova strada parallela a viale della Liberazione nella zona di Porta nuova.

Next Post

"Andrà tutto bene", pubblicato il primo libro autobiografico di Nesli

“Sono figlio del pregiudizio, nel tempo ho capito che è stato una parte formativa della mia gavetta, mi sono misurato tanto con il pregiudizio e l’ho dovuto comprendere, d’altronde io sono il primo ad averlo, e quindi ho dovuto spiegarlo, ad esempio con Sanremo. E con il libro farò capire […]