Mistero sul pianeta Nettuno, la macchia scura

Eleonora Gitto

Mistero sul pianeta Nettuno, la macchia scura.

Non è cosa di tutti i giorni individuare queste macchie su un pianeta così lontano come Nettuno, il penultimo del Sistema Solare.

Di solito queste macchie, anche di colori differenti, si individuano con più facilità e si studiamo meglio su pianeti più grandi o anche solamente più vicini, come Giove o Marte.

Ma stavolta forse si è riusciti a capire l’origine di questa macchia che si staglia abbastanza chiaramente sulla superficie azzurrina del pianeta.

Scoperta nel luglio del 2015 da alcuni astrofili, l’anomalia è stata successivamente analizzata puntando il potentissimo telescopio spaziale Hubble sul pianeta.

Dopo attente valutazioni, gli astronomi sono propensi a considerare la macchia un vortice di alta pressione accompagnato da nubi di cristalli di metano.

Dice l’astronomo Mike Wong, dell’Università di Berkeley: “I vortici scuri sono come enormi montagne gassose nell’atmosfera. E le nuvole che le accompagnano sono simili alle nubi a strati che si formano sulle montagne della Terra”.

Ora gli scienziati sono al lavoro per studiare e risalire all’origine della formazione di queste strutture, su come queste si muovono sulla superficie del pianeta e su come interagiscono con l’ambiente circostante.

Next Post

Girl Band giapponese tutte ultra ottantenni

Da sempre sono presenti nel panorama musicale internazionale le boy band e anche le girl band, basti pensare alle famosissime Spice Girls tanto per citarne una tra le più famose. Dal Giappone arriva però una Girl Band davvero molto particolare, chi lo ha detto infatti che un gruppo musicale, in […]
Girl Band giapponese tutte ultra ottantenni