Nokia torna a progettare smartphone nel 2016

La notizia è di quelle succulente, ma forse anche di quelle più attese dai nostalgici: Nokia si ributta nel mondo della tecnologia cellulare e dal 2016 tornerà a produrre smartphone.

Indiscrezioni già circolate in merito sono state confermate dal ceo Rajeev Suri in un’intervista a Manager Magazin: Nokia si occuperà della parte di progettazione, anche se non sarà coinvolta nella costruzione e vendita di telefoni. Come già avvenuto con il tablet N1, Nokia si affiderà a partner esterni come Foxconn per la produzione in modo da contenere i costi e proporre soluzioni low cost.

Il Ceo  Rajeev crede in un ritorno di fiamma negli appassionati sicuro che il proprio brand gode ancora di un’ottima fama: “agiremo con cautela cercando opportunità a lungo termine. Il nostro marchio è ancora amato e richiesto in diversi mercati, come l’India, la Cina e la Russia”.

Dopo l’acquisto di Alcatel-Lucent per 15,6 miliardi, Nokia torna finalmente a credere di potersi riprendere quel posto da protagonista del mercato, che negli anni passati si era conquistato con prodotti d’eccellenza che sono diventati icona di un’intera epoca.

Next Post

Bob Sharing, andare al lavoro in compagnia per risparmiare carburante

In periodo di crisi, ma anche di maggiore attenzione per l’ambiente, dividere l’auto, o meglio condividerla con altri passeggeri, per brevi come per lunghe tratte, aiuta senza dubbio a tagliare le spese ma anche le emissioni nocive che danneggiano irreparabilmente l’ecosistema. In quest’ottica appare di grande importanza Bob-sharing, la nuova […]