Nuovo studio contro l’asma potrebbe curare il coronavirus

Redazione

Secondo un nuovo studio dell’Università di Oxford, i normali farmaci per l’asma possono avere un effetto sul percorso di contagio da coronavirus.

Nuovo studio contro asma potrebbe curare il coronavirus

È necessario uno studio più ampio per poter trarre conclusioni definitive, ma se risulta essere vero, ci sono grandi vantaggi nel trattamento, afferma il professor Magnus Gisslén.

Lo studio, recentemente pubblicato su Lancet, ha coinvolto 146 persone che avevano recentemente sofferto di lievi sintomi covid. A metà di loro è stato permesso di inalare farmaci per l’asma e questi sono stati confrontati con un gruppo di controllo altrettanto ampio a cui non era stato prescritto il farmaco.

Secondo lo studio, coloro che hanno ricevuto farmaci per l’asma hanno ricevuto cure mediche in misura minore e si sono ripresi più velocemente del gruppo di controllo.

Magnus Gisslén, professore all’Università di Göteborg e capo medico presso l’Ospedale universitario Sahlgrenska, ritiene che i risultati debbano essere interpretati con cautela.

È uno studio abbastanza piccolo e non è controllato con placebo, il che ovviamente è interessante perché può influenzare. Sono anche le persone relativamente giovani che hanno partecipato allo studio, quindi è difficile trarre conclusioni generalizzabili” ha affermato.

Prima che il trattamento possa essere utilizzato su larga scala, Magnus Gisslén ritiene che sia necessario uno studio più ampio controllato con placebo.

Next Post

3 milioni di dollari per una crociera su uno yacht nucleare

L’imprenditore Aaron Oliver ha presentato uno yacht di un nuovo tipo, con un impianto nucleare a bordo e, di conseguenza, con zero emissioni. Nel 2015, Aaron ha visitato le Maldive e ha visto coralli morti a causa dell’acidificazione degli oceani. Questo lo ha costretto a riconsiderare le sue opinioni: ha […]
3 milioni di dollari per una crociera su uno yacht nucleare