Parosmia: Un effetto della variante Omicron

Redazione

A volte i bambini colpiti dal Covid-19 perdono l’appetito, perchè convinti che il cibo abbia un cattivo odore. In questo caso, possono essere affetti da parosmia.

L’elenco dei sintomi causati dal coronavirus è lunghissimo e continua a riempirsi con l’arrivo di nuove varianti, in particolare la Omicron.

I più noti sono dolori muscolari, naso che cola ma anche perdita del gusto e dell’olfatto. Il virus potrebbe anche causare la distorsione dell’olfatto nei bambini secondo un nuovo studio britannico.

Parosmia Un effetto della variante Omicron

I bambini contaminati potrebbero soffrire di parosmia secondo lo studio degli scienziati dell’Università dell’East Anglia e dell’organizzazione benefica Fifth Sense.

Questo disturbo dell’olfatto modifica gli odori ritenuti piacevoli. Questi diventano strani o addirittura spiacevoli per la persona malata.

Si pensa che la parosmia derivi da un minor numero di recettori olfattivi funzionanti, portando a essere in grado di raccogliere solo alcuni dei componenti di una miscela di odori“, afferma il professore di olfattologia presso l’Università dell’East Anglia.

Questo fenomeno rende quindi il cibo difficile da mangiare per i bambini, che ne rimangono disgustati dall’odore.

Next Post

C'è un'antica base aliena su Marte

Il famoso ufologo e archeologo virtuale Scott Waring ha annunciato la sua ultima scoperta nelle immagini della superficie di Marte scattate dalla navicella spaziale della NASA. In uno dei crateri, il ricercatore ha scoperto una strana struttura sotto uno strato di sabbia e terra, simile ad un antico edificio abbandonato. […]
Ce una antica base aliena su Marte