Patrick Dempsey ritorna in tv per interpretare Harry Quebert

Per il pubblico, soprattutto quello femminile, è stata una grandissima “perdita” quando Patrick Dempsey ha lasciato il set di Grey’s Anatomy, chiudendo, almeno temporaneamente, con il mondo delle serie tv, per dedicarsi al cinema.

Ma a quanto pare il suo allontanamento non è durato che un paio di anni: Dempsey farà infatti parte del cast della nuova serie “La verità sul caso Harry Quebert”, il libro del 2013 di Joel Dicker, che a breve diventerà una trasposizione televisiva.

L’attore, nei dieci episodi le cui riprese sono iniziate in questi giorni a Montreal, avrà la parte di Harry Quebert, un’icona del mondo della letteratura che si ritrova improvvisamente sospettato di omicidio dopo che viene ritrovato il cadavere di una ragazza nella sua proprietà. Trent’anni sono passati da che l’adolescente è scomparsa. Lo scrittore ha raggiunto la fama internazionale e di quella ragazzina, all’epoca quindicenne, s’è persa ogni traccia.

Quando, però, i resti vengono sputati fuori dalla proprietà di Quebert, lo scrittore si trova con le spalle al muro, la libertà compromessa da un’accusa di omicidio. È solo Marcus Goldman, giovane autore vittima di un blocco creativo, a credere nell’innocenza di Quebert.

Il personaggio di Marcus Goldman, lo scrittore di cui Quebert è il mentore, sarà interpretato da Ben Schnetzer.

Nel cast ci saranno poi Damon Wayans Jr. nella parte di un investigatore, Virginia Madsen che sarà Tamara Quinn, la proprietaria di un locale che scopre un segreto su Quebert, Kristine Froseth che interpreterà Nola Kellergan, ovvero la teenager che diventa la musa dello scrittore, Josh Close, Matt Frewer, Connor Price, Tessa Mossey, Victoria Clark, Craig Eldridge, Kurt Fuller, Don Harvey, Felicia Shulman e Wayne Knight.

The Truth About the Harry Quebert Affair è un prodotto del network EPIX sceneggiato da da Lyn Greene e Richard Levine.

Patrick, come abbiamo già detto, aveva lasciato, dopo ben dieci anni, la serie tv Grey’s Anatomy per dedicarsi alla carriera cinematografica: il proposito resta, dato che in lavorazione c’è già un altro film, The Postcard Killings, ma il richiamo del piccolo schermo, per ora, ha avuto la meglio.

Next Post

Cancro, con le cure alternative la mortalità raddoppia

Cancro, con le cure alternative la mortalità raddoppia, e oltre. La questione è ormai dibattuta da gran tempo, ma finora di studi statistici accurati e approfonditi sulla validità delle cure alternative per i tumori, non ce n’erano tanti. Esistono ovviamente le cure tradizionali, quelle della medicina ufficiale, ed esistono quelle […]
Cancro, con le cure alternative la mortalità raddoppia