Pesaro, 400 euro al mese se si ospita un profugo per 180 giorni

Eleonora Gitto

A Pesaro è stata presentata una mozione che permetterà alle famiglie della città di avere 350/400 euro mensili se ospitano un profugo a casa propria per 180 giorni.

Il promotore della mozione è il consigliere comunale Marco Perugini del PD.

“Ci sono famiglie pesaresi che ne hanno fatto richiesta nei mesi scorsi – spiega Perugini -, ma non gli è stato concesso perché non era previsto. Io invece, con questa mozione, voglio dare un segnale, ossia dimostrare che l’integrazione non si fa solo incaricando delle cooperative che ricevono milioni di euro per il servizio, ma anche coinvolgendo i cittadini, aiutando i profughi in casa nostra. Nelle Marche saremo tra i primi a dare questa possibilità, che è già attiva a Milano”.

La mozione deve essere approvata dal Consiglio Comunale ma Perugini è tranquillo:

“Ne ho già parlato in maggioranza e la mozione  è stata accolta positivamente”.

Nella mozione si dà un’indicazione di massima. In pratica si chiede l’impegno del sindaco e della giunta “ad attivare un bando pubblico o una manifestazione d’interesse per dare la possibilità ai cittadini pesaresi di ospitare richiedenti asilo politico nelle proprie abitazioni”.

In caso di approvazione del documento, toccherà agli uffici comunali definire gli aspetti tecnici prima di attivare il bando.

Nella mozione si legge che i profughi dovranno avere già ottenuto lo status di titolari di protezione internazionale (l’asilo politico) ed essere quindi autorizzati a rimanere nelle strutture finanziate dal ministero dell’Interno per 6 mesi.

Il costo di quest’accoglienza famigliare è a carico del Ministero, che risparmierebbe rispetto ai 35 euro pro capite al giorno previsti per l’accoglienza nei centri Sprar.

Next Post

L’ora legale, il film di Ficarra e Picone nelle sale dal 19 gennaio

“L’ora legale“, l’ultimo film dei due comici italiani Ficarra e Picone arriva nelle sale cinematografiche il 19 gennaio prossimo. Una vera utopia la storia che Ficarra e Picone raccontano nel loro ultimo film. Rispettare alla lettera il programma elettorale che si presenta agli elettori durante la campagna elettorale, dovrebbe essere […]
L’ora legale, il film di Ficarra e Picone nelle sale dal 19 gennaio