Playboy Mansion aggiudicata per 100 milioni di dollari

Qualche mese fa la notizia della sua messa in vendita aveva fatto scalpore, essendo stata la casa dei sogni di milioni di uomini di tutto il mondo che avrebbero fatto follie pur di trovarsi al posto del suo proprietario, e quindi non stupisce neppure più di tanto il prezzo esorbitante a cui alla fine è stata aggiudicata.

La villa di Playboy a Los Angeles, ovvero la Playboy Mansion, è stata venduta per 100 milioni di dollari, tantissimo ma comunque la metà di quanto prevedevano i primi annunci all’inizio dell’anno.

Costruita dall’architetto Arthur R. Kelly in stile gotico-tudor nel 1927, la villa di Holmby Hills, sulle colline di Los Angeles, fu acquistata da Hugh Hefner (fondatore di Playboy) nel 1971 per la cifra di 1,1 milioni di dollari.

L’acquirente è Daren Metropoulos, figlio di papà miliardario, che ha comprato la casa con il prezzo di vendita più alto della contea di Los Angeles. Però il giovane rampollo non potrà prenderne possesso subito: l’accordo recita infatti che la vendita è in nuda proprietà, ovvero Hefner la abiterà fino al giorno della sua morte.

La villa è composta da 29 stanze, un cinema, una cantina, un organo e tante altre curiosità come uno zoo privato.

 

Loading...
Potrebbero interessarti

Luciana Turina e l’amaro sfogo per una vecchiaia in povertà

Prima è stata la volta di Marco Baldini, poi di Claudio Lippi,…

Cristina De Pin, splendida e raggiante all’ottavo mese di gravidanza

La classe e l’eleganza sono una caratteristica innata, che una donna possiede…