Prima va da Maria De Filippi, poi accoltella il rivale in amore

La trasmissione di Maria De Filippi C’è posta per te continua, settimana dopo settimana, ad appassionare milioni di persone, che amano ascoltare le storie di vita vissuta, di lotte, scontri ma anche riconciliazioni raccontate dalla padrona di casa.

Se qualche volta la busta rimane chiusa e prevale l’intransigenza dei protagonisti, altre volte vince il perdono e l’amore, ma stavolta si è superato ogni limite, e lo studio si è alla fine rivelato essere il preambolo di un vero e proprio atto di violenza.

È il caso di Emanuele Colurcio, 22 anni, di Pollena Trocchia(NA), ex fidanzato della ventunenne Alessia. Emanuele non riusciva a rassegnarsi all’idea di una storia finita, di un rapporto consumato dalla gelosia. E visto che ogni tentativo sembrava inutile, ecco l’asso nella manica: scrivere al programma del sabato sera di Maria De Filippi.

Qualche settimana fa, Alessia aveva registrato la puntata in cui, ferma e decisa, aveva scelto di non aprire la busta, spegnendo anche l’ultima speranza del ragazzo. Visto l’esito negativo del suo appello, Colurcio ha cercato Domenico Di Matteo, 23 anni, nuovo fidanzato di Alessia e quando l’ha trovato in una strada del centro di Napoli l’ha colpito con alcuni fendenti ferendolo in modo non grave. Poi è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Poggioreale.

Con una nota diffusa nelle ore precedenti alla messa in onda Mediaset ha fatto sapere che, alla luce della violenta evoluzione degli eventi di Napoli, relativi alla coppia ospite, la parte a loro riservata non sarebbe stata messa in onda.

Next Post

Tornatore, dottore honoris causa all’Università di Messina

Uno degli autori più significativi della storia del cinema italiano, un regista che non ha certo bisogno di presentazione: Giuseppe Tornatore è stato nelle scorse ore insignito di un altro importante riconoscimento dall’Università di Messina. L’Università di Messina ha infatti consegnato il dottorato di ricerca honoris causa in Scienze storiche, […]