Uomini e Donne, Maria De Filippi sbotta: “Ma che ti succede”

Redazione

Uomini e Donne è sempre al centro dell’attenzione. Questa volta a far parlare di se’ è la conduttrice Maria De Filippi che nel corso dell’ultima puntata andata in onda su Canale 5 ore 14:45 non c’è la fatta più e ha deciso di scontrarsi e dire la sua opinione: “Ma che ti sta succedendo?”.

La puntata di Uomini e Donne andata in onda ieri 7 ottobre 2020, è iniziata con i fuochi d’artificio, infatti, la protagonista numero uno del Trono Over Gemma Galgani aveva fatto una bellissima sorpresa al corteggiatore Paolo che, anche se contento del gesto, ha deciso di chiudere con la dama di Torino.

Come spesso succede, l’opinionista Tina Cipollari non è stata in grado di star zitta ed ha anticipato le parole di Paolo divertita capendo il suo pensiero, ovvero che la Galgani non fosse riuscita ad avere quello che sperava.

Il cavaliere, infatti, da subito ha fatto intuire a Gemma che il loro conoscersi finiva li e di nuovo Tina, sotto gli occhi della De Filippi, incitava il pubblico contro la tronista suscitando la reazione della conduttrice.

Maria De Filippi contro Tina Cipollari

La tensione nello studio era davvero tanta e Tina si è scagliata contro Gemma, come sempre, suscitando una forte reazione di Maria che ha subito esclamato: “Tina basta stai calma, che ti succede oggi?”.

Ma la Cipollari, senza peli sulla lingua, ha proseguito aizzando il pubblico contro Gemma infastidendo la conduttrice che è di nuovo dovuta intervenire difendendo il suo pubblico e dicendo che ognuno deve sentirsi libero di fare ciò che meglio crede.

Che dire, questa volta Tina sembra aver esagerato e non poco e chissà se a riguardo ci saranno sviluppi. Vi terremo aggiornati.

Next Post

Natale: arriva il mezzo albero per non decorare il retro

Se ami l’albero di Natale ma trovi fastidioso decorarlo sul retro, è arrivata praticamente la soluzione. C’è una cosa che evidentemente la maggior parte delle persone odia fare, decorare la parte posteriore dell’albero di Natale. Potrebbe essere una questione di pigrizia, ma infilare le luci tutto intorno e appendere palline […]
arriva il mezzo albero per non decorare il retro