Pupo, primo disco dopo 11 anni di assenza dalle scene musicali

Il grande successo, poi la crisi scaturita da dipendenza e cattiva gestione dei guadagni, il baratro e Mamma Rai che accorre in suo aiuto offrendogli un quiz show: lunga e movimentata la vita del cantante Pupo, che ora è pronto a ritornare, più attivo che mai, sulla scena musicale italiana con un nuovo lavoro in cui si racconta a 360 gradi.

L’1 aprile i fan di Pupo potranno ascoltare Porno contro amore, il nuovo album di inediti del cantautore, che arriva a 11 anni di distanza dall’ultimo lavoro in studio, L’equilibrista.

Nel disco ci saranno 12 canzoni, prodotte e arrangiate da Fabrizio Vanni, produttore artistico già al lavoro con i Negrita e Il Cile, il cantautore aretino tra le migliori penne della nuova leva cantautoriale italiana. Dal punto di vista musicale, sarà un nuovo viaggio con solide radici nelle sonorità anni ‘80 e uno sguardo rivolto verso il futuro.

Il disco è descritto come “un concept album autobiografico che ripercorre, in testi e musica, alcune delle tappe centrali della vita dell’artista, che ha sempre vissuto sul filo tra successi, cadute e risalite sfidando le convenzioni e raccontando storie di vita quotidiana”.

In questi giorni Pupo è inoltre impegnato nella realizzazione del videoclip del primo singolo, diretto da Giuseppe Cruciani, storico conduttore de “La Zanzara” su Radio 24.

Non mancherà neppure un tour per portare il disco in giro per il mondo:  si parte l’11 marzo in Australia da Sidney, per proseguire poi il 12 a Melbourne e il 22 a Odessa in Ucraina. Poi ad aprile l’approdo nei teatri italiani: il 10 Torino, l’11 Milano, il 14 Firenze, il 15 Mestre, il 22 Lecce, il 26 Napoli, il 27 Roma.

Potrebbero interessarti

Vittorio Sgarbi, e l’uso improprio del libro di Renzi

In estate un buon libro torna sempre utile, per passare il tempo…

Jennifer Lawrence prende a cavalcioni il suo migliore amico

Lo prende a cavalcioni sulla schiena, lei la bella Jennifer Lawrence si…