Quando sostituire i pneumatici

Redazione

I tuoi pneumatici devono essere sostituiti o puoi aspettare un altro po’? Questi sono alcuni consigli, con cui puoi capire se puoi continuarti a fidare delle tue gomme oppure no. Se vedi anche un solo barlume di metallo, allora non c’è alcun dubbio, il momento è arrivato, devi andare dal gommista più vicino e farti sostituire gli pneumatici. Se vedi l’acciaio significa che il momento di cambiarli in tempo è passato già da un po’. La monetina da 2 euro.

Utilizzare pneumatici con un battistrada che presenta uno spessore residuo di 1,6 mm o inferiore, è pericoloso. Il livello di usura si può misurare facilmente con una monetina da 2 euro. Prova su tutte e quattro le gomme, se inserendo la monetina, ancora non vedi la parte inferiore della corona in argento, allora puoi continuare ad utilizzarli, in caso contrario, è necessario che tu li sostituisca.

Potrebbe essere arrivato il momento di sostituire le tue gomme, anche se l’auto, mentre guidi, ti “tira” da un lato. Un allineamento imperfetto della meccanica, può comportare un’usura maggiore su uno pneumatico, piuttosto che su un altro. Le ruote dovrebbero usurarsi sempre allo stesso modo e tu dovresti cambiarle sempre tutte e 4 assieme. Se ne vuoi sostituire soltanto due, allora devi procedere con quelle posteriori.

Inoltre, se i tuoi pneumatici hanno più di 6 anni, è certo che questi debbano essere sostituiti. In realtà, uno pneumatico non ha una data di scadenza, ne se ne può stabilire un tetto massimo di età, ma credetemi, non ho mai visto una gomma con più di sei anni, che non debba essere sostituita, a meno che negli ultimi sei anni l’auto non se ne sia rimasta ferma in garage.

Infine, bisogna sostituire i pneumatici estivi in Ottobre, prima dell’inizio della stagione invernale, con gomme adatte. Questo vale anche per l’arrivo della stagione calda, ma a parti inverse. Per non avere di questi problemi, si può sempre optare per pneumatici 4 stagioni.

Next Post

Cancro, è tutto napoletano lo studio sull'interruttore dei tumori

Cancro, Napoli protagonista di uno studio importante sull’interruttore dei tumori. Quando si parla di tumori, si registra una scoperta al giorno o giù di lì. Diciamo che il cancro, per usare un termine di moda, è la malattia più attenzionata. E ne ha ben donde, perché gran parte dei decessi, a […]
Cancro, è tutto napoletano lo studio sull'interruttore dei tumori